I luoghi manzoniani rivivono nel libro di Enzo Cordasco

I luoghi manzoniani rivivono nel libro di Enzo Cordasco. La presentazione venerdì primo marzo a Magione, Officina teatrale La Piazzetta

I luoghi manzoniani rivivono nel libro di Enzo Cordasco

I luoghi manzoniani rivivono nel libro di Enzo Cordasco
La presentazione venerdì primo marzo a Magione, Officina teatrale La Piazzetta

La presentazione in forma di reading con letture e musiche dell’ultimo libro dello scrittore Enzo Cordasco“Nei luoghi di Don Lisander: girovagando bel bello con Alessandro Manzoni” è per  venerdì primo marzo a Magione all’Officina teatrale La Piazzetta alle ore 17.

Un racconto di viaggio nei luoghi manzoniani edito da Era Nuova Perugia, Collana Intersezioni, con disegni di Fulvia Omero. La presentazione sarà accompagnata dalle letture di Stelio Alvino, delle lettrici del Circolo lettori ad alta voce (LaAV) di Magione: Luigina Miccio, Patrizia Ciminati, Valentina Chierico e del gruppo manzoniano di Perugia: Anna Tontini, Sandra Fringuelli, Andreina Panico e Loucia Demosthenous. Accompagnamento musicale alle letture, maestro Eugenio Becchetti, al pianoforte, e il mezzosoprano Rosalba Petranizzi.

 

I luoghi manzoniani rivivono nel libro di Enzo Cordasco

L’autore ha voluto, con una narrazione che rispecchia la sua formazione legata al mondo dello spettacolo, mutare il luogo comune di un Manzoni noioso e severo mettendone in luce l’aspetto ironico, ribelle e moderno. Per poterlo fare ha ripercorso i luoghi che hanno visto protagonista la vita e le opere dell’inventore del romanzo storico italiano.

«Insieme alla sua ombra – racconta Cordasco – ho visitato luoghi magnifici e paesaggi mozzafiato per bellezza e storia arrivando sull’Adda e sul Lago di Como e Lecco dove ci sono le tracce più caratteristiche. Nel punto dove Lucia e Agnese si imbarcarono, nella notte, per fuggire da Don Rodrigo, mi emozionai e salutai anch’io il paesaggio sull’Adda, bellissimo, evocando i monti, le sorgenti, l’acqua, i dolori, le paure».

Emozioni e sensazioni che l’autore ha trasferito nel racconto accompagnato dai bei disegni di Fulvia Omero, artista visiva friulana. Il libro, pubblicato nel 2023, è un omaggio dell’autore per i 150 anni dalla morte di Alessandro Manzoni.

ENZO CORDASCO – laureato al DAMS Spettacolo dell’Università di Bologna e in Lettere Moderne all’Università di Perugia, ha lavorato per molti anni nel campo dello Spettacolo professionale, è ricercatore indipendente in Arti dello Spettacolo, docente di Storia della Danza in collaborazione didattica con vari Licei coreutici italiani, dramaturg di Teatro civile e autore di scritture sceniche, poetiche, di saggistica di teatro e danza, di racconti di viaggio. Ha pubblicato con Lieto Colle e con Fondazione Mario Luzi di Roma. Con Edizioni Era Nuova di Perugia ha pubblicato la maggior parte dei suoi libri, Il mio Teatro Civile. Raccolta di scritture sceniche e testi teatrali singoli nella Collezione “Melete Teatro” e due racconti di viaggio: La Diagonale Celeste: Viaggio sulla Via Michelita, Miei colori amati. Viaggio nella Magna Grecia ionica calabrese. Con Arte26 Eremos. Viaggio nella Calabria basiliana. Cura e coordina molti progetti culturali tra cui quelli su Marguerite Yourcenar ( sulla quale ha scritto sei libri, studioso e membro della Società Internazionale di Studi Yourcenariani in Francia ), su Pasolini, su Simone Weil e su Manzoni in Biblioteche, Teatri, Musei, Fondazioni e Associazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*