“Il prigioniero americano”: il racconto avvincente di Giovanni Dozzini a “Narrazioni”

"Il prigioniero americano": il racconto avvincente Giovanni Dozzini

“Il prigioniero americano”: il racconto avvincente di Giovanni Dozzini a “Narrazioni”

Un viaggio nella storia della Resistenza attraverso la presentazione del libro “Il prigioniero americano”, arricchita dall’intervista di Jacopo Mordenti

Giovanni Dozzini, rinomato scrittore perugino, sarà il protagonista dell’evento “Narrazioni: storie, racconti, scritture”, promosso dal Comune di Castiglione del Lago in collaborazione con la libreria “Libri Parlanti Books & Coffee” e la Biblioteca Comunale. La presentazione del suo ultimo libro, “Il prigioniero americano” edito da Fandango, avverrà domenica 14 aprile alle ore 17 nella suggestiva cornice della sala “Massimo Del Pizzo” di Palazzo della Corgna.

In “Il prigioniero americano”, Dozzini traccia un affascinante quadro della Resistenza italiana, prendendo spunto da una storia vera ambientata nella primavera del 1944. Attraverso destini individuali emblematici, l’autore esplora il tema della lotta per la libertà, mettendo in luce il ruolo determinante delle scelte personali in un contesto di conflitto. L’Europa è sconvolta dalla guerra, e sulle montagne dell’Appennino Umbro-Marchigiano si intrecciano le vicende di Walter Orebaugh, console degli Stati Uniti d’America, e Maria Keller, una ballerina ungherese accusata di spionaggio.

Orebaugh, arrestato e confinato in Italia, decide di unirsi alla Brigata San Faustino, una banda partigiana, mentre Keller, dopo anni di prigionia, si unisce ai partigiani in montagna. La loro presenza suscita interrogativi e sospetti tra i combattenti, alimentando il dibattito su tradimento e lealtà.

Giovanni Dozzini, noto per il suo stile narrativo coinvolgente e la profondità dei temi trattati, sarà intervistato da Jacopo Mordenti durante l’evento. Dozzini, giornalista e scrittore acclamato, ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue opere, tra cui il prestigioso European Union Prize for Literature nel 2019. Il suo ultimo romanzo, “Qui dovevo stare”, ha ottenuto il Premio Fulgineamente nel 2022.

L’incontro, aperto al pubblico, rappresenta un’opportunità unica per immergersi nella storia e nella letteratura, arricchendo la propria conoscenza e partecipando a una discussione avvincente. L’ingresso è gratuito, ma è consigliata la prenotazione ai numeri 0759658260, 075951822 e 3486416096.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*