Iosonouncane, il miglior concerto che ho mai organizzato

Iosonouncane, il miglior concerto che ho mai organizzato

Di Patrizia Marcagnani

Iosonouncane è il miglior concerto da me organizzato. Dopo l’esibizione di Jon Hassel al music for sunset e quello scroscio d’acqua che ha irrimediabilmente interrotto il concerto cercavo qualcosa che potesse convergere in quella direzione e la magia si è ripetuta e replicata.

A Sergio devo musicalmente tutto, ieri c’erano i suoi amici più cari, Fofo ecc.., con Aldo Contini ci siamo abbracciati in lacrime perché l’emozione ha preso il sopravvento.

Incani è un giovane timido e schivo, fa il suo lavoro sul palco insieme a quei due ragazzi, non ama le foto, è gentilissimo e mi sa dire solo grazie.

Avrei voluto dirgli che in quei 100 minuti, spiazzanti e ipnotici, il monolite si è rotto e ci ha restituito quel miracolo sincretico di cui avevamo bisogno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*