Flavia Quatrinelli è la nuova responsabile dell’area tributi economato del Comune di Magione

Installato un nuovo software che permetterà di avere in tempo reale tutte le informazioni legate ad un codice fiscale o una partita Iva 

 
Chiama o scrivi in redazione


Lagetti_Quatrinelli

Flavia Quatrinelli è la nuova responsabile dell’area tributi economato del Comune di Magione

© Protetto da Copyright DMCA

Installato un nuovo software che permetterà di avere in tempo reale tutte le informazioni legate ad un codice fiscale o una partita Iva

– Flavia Quatrinelli è la nuova responsabile dell’area tributi del comune di Magione dove aveva già lavorato nel 2011. Trasferita poi ai servizi demografici del comune di Corciano è tornare a giugno dello scorso anno in un ruolo di grande responsabilità, come lei stessa spiega.

“All’area tributi – afferma – spetta il compito principale di garantire una corretta applicazione dei tributi comunali sia fornendo un adeguato supporto informativo ed operativo ai contribuenti, sia predisponendo tutti gli atti necessari a garantire il gettito atteso per ogni tributo, sia migliorando le banche dati in uso. L’ufficio provvede alla gestione dei tributi comunali come Tari e Imu. In particolare la gestione riguarda anche la connessa attività del loto accertamento e recupero.”

“Relativamente ai pagamenti – aggiunge la capoarea – credo sia utile ricordare che le amministrazioni comunali non possono incidere su quanto dovuto, essendo materia spettante allo Stato, ma solo, come si sta facendo in questo periodo di difficoltà per molte famiglie e imprese si può, nei limiti delle norme previste dal legislatore e delle disponibilità dei bilanci comunali, ritardarne alcuni o intervenire con stanziamenti propri dei Comuni, come fatto per i bandi più recenti. Ma questo rientra in scelte politiche di ogni amministrazione.”

Avviato già prima dell’arrivo della nuova capoarea un nuovo sistema di organizzazione per il controllo e il calcolo dei tributi comunali attraverso l’installazione di un nuovo software :“che consentirà – spiega il vicesindaco con delega al bilancio, Massimo Lagetti – di mettere insieme tutte le informazioni legate a un codice fiscale o a una partita Iva, provenienti da varie banche dati come Guardia di finanza, catasto e altro, che consentiranno di definire in maniera più corretta possibile quanto deve essere pagato.”

“Un criterio – chiarisce Flavia Quattrinelli – che standardizza il calcolo con una conseguente diminuzione del margine di errore su quanto dovuto dal contribuente.”

Riduzione del margine di errore ma anche recupero dei tributi non pagati attraverso gli accertamenti che proseguono “sia perché obbligatori per legge – dichiara il vicesindaco Lagetti  – sia nell’ottica di non creare condizioni di ingiustizia tra chi paga regolarmente e i “furbetti” soprattutto in questo periodo in cui tutti stanno facendo notevoli sacrifici  e l’amministrazione comunale sta destinando importanti cifre del bilancio comunale a sostegno di chi ne ha bisogno”. “In merito alla nuova responsabile – aggiunge – credo che sia importante per tutti poter contare in un incarico così pieno di responsabilità, su una persona giovane e competente come la dottoressa Quatrinelli”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*