Al via Castiglione cinema 2019 RdC Incontra, tanti gli ospiti

Pupi Avati, Argentero e altri sfilano sul Red Carpet di Castiglione Cinema

Al via Castiglione cinema 2019 RdC Incontra, tanti gli ospiti

Inaugura oggi la seconda edizione di Castiglione Cinema 2019 – RdC Incontra, il festival cinematografico organizzato da Fondazione Ente dello Spettacolo e che fino al 2 giugno porta nel caratteristico borgo umbro tutta la bellezza del cinema.

Durante la giornata di apertura ad essere protagoniste saranno le scuole del territorio grazie alla visione guidata alle ore 10 presso il Cinema Teatro Cesare Caporali di Bene ma non Benissimo, il film di Francesco Mandelli che racconta con leggerezza il tema del bullismo a scuola. Presenti in sala per incontrare il giovanissimo pubblico due dei protagonisti, Francesca Giordano e Rosario Terranova.

Alle ore 18 presso il Cinema Teatro Cesare Caporali appuntamento con la tavola rotonda “Il Nuovo Cinema Caporali. Un cinema anima del centro storico per fare comunità e cultura” in cui sarà presentato il progetto di ristrutturazione della storica sala e il progetto di valorizzazione Trasimeno Community Newtwork. In questa occasione saranno presentati in anteprima gli spot di pubblicità sociale che promuovono la nuova sala e più in generale il cinema al cinema, ideati e realizzati dagli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria Franco Rasetti. Alla tavola rotonda interverranno il neosindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Piero Sacco Presidente di Lagodarte Impresa Sociale, Alvaro Casini direttore dei lavori per il Comune di Castiglione del Lago, Riccardo Bizzarri presidente ANEC Umbria.

Ad aprire il ciclo di rassegne cinematografiche a ingresso libero è alle ore 21 il film Bangla con la presenza in sala del regista Phaim Bhuyan che svelerà tutti i segreti del suo film ai ragazzi coinvolti nel progetto David Giovani di Agiscuola Umbria.

Il ricco palinsesto di eventi continua giovedì 30 maggio con una mattinata dedicata a scuole e docenti. Dopo la proiezione per le scuole del territorio di Bene ma non Benissimo alle ore 10 al Cinema Teatro Cesare Caporali con i protagonisti Francesca Giordano e Rosario Terranova alle 14 presso l’Hotel Duca della Corgna i docenti potranno partecipare seminario “Usare il cinema nella Didattica” che grazie alla direzione scientifica del professore Pier Cesare Rivoltella dell’Università Cattolica di Milano e direttore del CREMIT dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, approfondisce l’utilizzo del cinema ai fini didattici. Alle 14.30 presso alcune sedi scolastiche del territorio Fondazione Ente dello Spettacolo presenterà il progetto “Nati nel Tertio Millennio”, il contest per cortometraggi dedicati al tema dell’accettazione della diversità. A seguire i docenti potranno partecipare al laboratorio organizzato da Med Store per acquisire competenze sull’uso consapevole dell’audiovisivo.

Alle ore 18 la giornalista Laura Silvia Battaglia conduce il primo degli incontri in piazza denominati “Immagini e Parole” dal titolo “Manuale di viaggio per giovani Imam in Occidente”. I registi Fariborz Kamkari e Phaim Bhuiyandialogheranno assieme a Don Giuliano Savina, Direttore Ufficio Nazionale CEI per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso sul tema della diversità culturale. Gli stili di vita occidentali e le tradizioni mediorientali sono oggi così inconciliabili? La vita in Occidente è davvero così lontana dai precetti di alcune religioni o è possibile trovare una via di conciliazione? L’incontro risponde appieno allo spirito della manifestazione che vuole favorire incontro e apertura al dialogo tra posizioni e punti di vista diversi attraverso lo sguardo inedito del cinema. Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con la storica trasmissione di Rai Radio 3 Hollywood Party. In collegamento da Castiglione del Lago a partire dalle 19 Efisio Mulas intervisterà i protagonisti della giornata. A seguire presso il Cinema Teatro Cesare Caporali tornano le Rassegne Cinematografiche a ingresso libero con la proiezione di Acqua e Zucchero – Carlo di Palma, i colori della vita, il documentario che il giovane regista iraniano Fariborz Kamkari ha presentato alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e che racconta il percorso artistico di Carlo di Palma attraverso i capolavori cinematografici cui ha contribuito: da Deserto Rosso e Blow Up alla lunga collaborazione con Woody Allen. Ospite d’eccezione assieme al regista e a Valerio Sammarco critico cinematografico RdC sarà Adriana Chiesa Di Palma, moglie del grande direttore della fotografia e produttrice del documentario.

Alle 21:30 presso il Teatro Rocca Medievale Valerio Sammarco intervisterà Francesco Patierno, regista che porterà in sala Camorra, affresco storico e socio-antropologico di un intero territorio e del male atavico che lo affligge.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
10 × 30 =