Interpellanza, Pronto Soccorso Avanzato di Città della Pieve

Messa in sicurezza Strada Stradale Pievaiola SR 220, richiesta interventi immediati

Interpellanza, Pronto Soccorso Avanzato di Città della Pieve

Visto che nel Consiglio dell’Unione del 10/10/18 finalmente dopo  le interpellanze del sottoscritto e della Minoranza dell’Unione  riguardo alle problematiche sanitarie del Trasimeno  è stato approvata all’unanimità una risoluzione “ Sanità Trasimeno” di sintesi che tiene conto anche delle istanze del Sindaco di Città della Pieve

Visto che ai primi di dicembre 2018 l’Assessore Luca Barberini dichiarava che a Città della Pieve sarebbe stato istituito un Pronto Soccorso Avanzato  integrato con il Pronto soccorso dell’Azienda Ospedaliera di Perugia per potenziare i servizi sanitari presenti sul territorio.

 La MINORANZA dell’UNIONE CHIEDE Al Presidente dell’Unione

 Quando è stato inviato il documento alla Regione dell’Umbria e all’Azienda USL Umbria 1

Quali sono state le risposte della Regione e/o indicazioni riguardo alla Risoluzione Sanità del Trasimeno

Se è stato istituito il Pronto Soccorso Avanzato a Città della Pieve a quali prestazioni sanitarie risponderà ed il personale in dotazione

Inoltre si vuol sapere se è stata decisa una data certa in cui si riunirà l’apposito tavolo di concertazione istituzionale con la Giunta Regionale .

Visto la situazione attuale, ossia che la Sanità nel Trasimeno negli ultimi anni  ha perso o ridotto sensibilmente la presenza di servizi sanitari , sosteniamo che sia necessario  che i sindaci e i comuni debbano tornare a gestire le scelte fondamentali della sanità a livello di base e non gli strumenti tecnici della Regione e dare ai cittadini servizi sanitari di qualità e garantire il diritto alla salute a tutti.

Il Capogruppo Minoranza

Augusto Peltristo

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*