Attivata la nuova TAC all’ospedale di Castiglione del Lago

da Francesca Rossi TGC
CASTIGLIONE DEL LAGO – Un nuovo passo avanti è stato fatto nell’ambito del  percorso di riorganizzazione e riqualificazione sanitaria programmato nell’area del Trasimeno: il primo ottobre all’ospedale di Castiglione del Lago è stata inaugurata la nuova TAC che, dotata anche di software per il il nodulo polmonare e la colonscopia virtuale, sarà in grado di rispondere alle richieste diagnostiche che provengono sia dagli specialisti che dai medici di base del territorio.

“La nuova apparecchiatura – spiega il direttore generale della USL Umbria 1 Giuseppe Legato – va a colmare una lacuna in questa area, in quanto questo di Castiglione era l’unico presidio privo di TAC. L’acquisto dello strumento ha comportato anche l’impegno economico dell’assunzione di un nuovo tecnico sanitario di radiologia medica  e di un nuovo medico radiologo oltre alle spese strutturali dell’ambiente dedicato”.

 Nell’ospedale di Castiglione del Lago, dove è garantita una presenza del medico anestesista h12 per 6 giorni a settimana, la nuova TC potrà eseguire tutti gli esami body con e senza mezzo di contrasto, rispondendo così alle esigenze del dipartimento di chirurgia, di tutti gli altri specialisti e medici di medicina generale, e soprattutto dei pazienti che non dovranno più recarsi altrove per eseguire gli esami TC.

La TAC è solo uno dei tasselli di un progetto di riqualificazione e riorganizzazione che mira a rendere la sanità nell’area del Trasimeno più efficiente in termini assistenziali e gestionali e pronta a rispondere in modo adeguato ed efficace alle esigenze attuali della popolazione. A Castiglione del Lago, che assicurerà la funzione ospedaliera per tutto il

Trasimeno,  si sta già lavorando per l’adeguamento antisismico e  a breve inizieranno i lavori per gli impianti antincendio. In arrivo c’è anche una nuova ambulanza mentre per partire con gli interventi strutturali si attende solo il nullaosta da parte del Ministero.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino, il direttore generale della Usl Umbria 1 Giuseppe Legato, il responsabile della diagnostica per immagini dell’area Trasimeno Sante Aglini, il direttore dei Servizi della Usl Umbria 1 Valter Papa, la presidente della Regione Umbria Catiuscia  Marini ed il direttore regionale della Sanità Emilio Duca che, insieme agli operatori sanitari e ai cittadini presenti, si sono poi trasferiti dalla sala dell’investitura di Palazzo della Corgna al vicino ospedale per il taglio del nastro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*