Cacciatore muore durante una battuta al cinghiale

 
Chiama o scrivi in redazione


Un uomo, sessantenne della zona di Corciano, è stato trovato morto nel bosco dalle parti di Gioiella, a Castiglione del Lago. A dare l’allarme ai vigili del fuoco, la moglie preoccupata perché il marito non era rientrato per il pranzo. L’uomo era partito da casa per una battuta al cinghiale, verso le 9 di domenica 4 gennaio.

Le ricerche sono state condotte dai vigili del fuoco di Perugia, con due unità cinofile e un elicottero dal nucleo di Arezzo. Il sessantenne è stato ritrovato morto dal personale del 118 lungo una strada campestre, non lontano dalla sua auto, un fuoristrada. Sul posto anche i carabinieri di Città della Pieve. Secondo quanto si apprende, la causa del decesso potrebbe essere un malore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*