Carabinieri provincia di Arezzo, 6 persone denunciate per vari reati

Trovato morto in casa a Ponticelli, probabile overdose, indagini

DENUNCIATI 41ENNE DELLA PROVINCIA DI VICENZA PER TRUFFA TELEMATICA,
49ENNE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA E 21ENNE ALBANESE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA,
28ENNE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA PER RIFIUTO DI SOTTOPORSI AD ACCERTAMENTI SANITARI,
40ENNE SENEGALESE PER VIOLAZIONE ALLE PRESCRIZIONI IMPOSTEGLI,
31ENNE CUBANO PER OMESSA ESIBIZIONE DI DOCUMENTI.

I Carabinieri della Stazione di Camucia hanno denunciato in stato di libertà per truffa un 41enne della provincia di Vicenza.

A conclusione delle attività di indagine i militari dell’Arma accertavano che l’uomo aveva posto in vendita su un sito online un telefono cellulare ed era riuscito a farsi versare sulla propria carta poste pay la somma di 162 euro da una 32enne della valdichiana, a cui non inviava l’oggetto acquistato.

I Carabinieri della Stazione di Terontola hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 49enne della provincia di Perugia e un 21enne albanese che, fermati alla guida delle rispettive auto nel corso di un servizio di controllo della circolazione stradale effettuato in località Venella, venivano sorpresi con un tasso di alcool nel sangue rispettivamente di 0,98 e di 0,75 grammi per litro. Al 49enne veniva ritirata la patente di guida.

I Carabinieri della Stazione di Terontola hanno denunciato in stato di libertà un 40enne senegalese, residente in provincia di Firenze, per violazione delle prescrizioni imposte alle persone pericolose.
Il 20 febbraio scorso l’uomo era stato deferito in stato di libertà per detenzione di prodotti con segni falsi e ricettazione perché sorpreso in Terontola con borse recanti marchi contraffatti.
Da ulteriori accertamenti è emerso che il 10 settembre del 2014 era stato emesso nei suoi confronti il provvedimento del divieto di ritorno nel comune di Cortona per tre anni, a cui egli non aveva ottemperato.

I Carabinieri della Stazione di Terontola hanno denunciato in stato di libertà un 28enne della provincia di Perugia, per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari per l’uso di sostanze stupefacenti.
La donna, fermata alla guida della propria autovettura, rifiutava di sottoporsi agli accertamenti clinici per la determinazione dell’eventuale alterazione psicofisica, da assunzione di sostanze stupefacenti. Alla stessa veniva ritirata la patente di guida e il mezzo veniva sottoposto a sequestro amministrativo.

I Carabinieri della Stazione di Terontola denunciato in stato di libertà un 31enne cubano, residente in Valdichiana per omessa esibizione di documenti di identificazione da parte di straniero extracomunitario.
Verso le 16,30 del 20 febbraio 2015 l’uomo, sottoposto a controllo dai militari dell’Arma mentre si trovava in piazza Nazioni Unite di Terontola, non era in grado di esibire i documenti di identificazione e il permesso di soggiorno anche se, da successive verifiche, veniva accertato che ne era in possesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*