Coronavirus, primo caso di positività a Piegaro, state a casa

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, primo caso di positività a Piegaro, state a casa
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Coronavirus, primo caso di positività a Piegaro, state a casa

“E’ arrivato il primo caso di contagio nel nostro Comune. La comunicazione arriva da USL Umbria 1. Era un evento evidentemente probabile e l’Amministrazione comunale ha prontamente attivato COC Centro Operativo Comunale (COC). Oltre al personale comunale e sanitario e alle Forze dell’Ordine possiamo contare sulla professionalità dei nostri volontari di Croce Rossa, Protezione Civile e Misericordia, parte attiva nel COC. Siamo vicini alla persona ammalata con cui abbiamo subito preso contatto e cui auguriamo pronta guarigione. Tutte le procedure di cautela individuali e di comunità sono già attive e in continua lavorazione. Questo situazione non deve però spaventarci, ma deve far accrescere in noi un maggior senso di responsabilità: stiamo a casa e rispettiamo sempre le distanze di sicurezza. Ora più che mai. Insieme ce la faremo”. Lo comunica il comune di Piegaro nella sua pagina Facebook.

“In questo momento di difficoltà per la Nazione e per tutta la nostra comunità messa a dura prova della’emergenza legata al Covid 19 la nostra lista vuole offrire solidarietà, aiuto e sostegno all’Amministrazione Comunale. Anche Noi siamo a disposizione e pronti a dare il nostro contributo”. E’ quanto scrive Augusto Peltristo, capogruppo della Lista Civica Piegaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*