Panicale, al teatro Caporali Rolando Ravello è “Agostino”

Ermanno Olmi al Cinema Caporali
Ermanno Olmi al Cinema Caporali

Al “Caporali” di Panicale approda l’eclettico Rolando Ravello, nella sua interpretazione di “Agostino tutti contro tutti”. Venerdì 20 febbraio ’15 alle ore 21, il piccolo teatro di Panicale ospiterà il lavoro scritto da Massimiliano Bruno, per la regia di Lorenzo Gioielli e le musiche di Alessandro Mandarino.

Ispirandosi ad un fatto realmente accaduto, Bruno e Ravello mettono in scena l’amara storia dell’operaio Agostino e la trasformano in una paradossale metafora. Un giorno Agostino esce di casa – un appartamento faticosamente affittato nella periferia di Roma – per celebrare insieme alla famiglia la prima comunione del figlio, ma al suo rientro trova la casa occupata da altri.

A nulla valgono le sue rimostranze presso le autorità, perché non ha alcun titolo per dimostrare che l’appartamento è suo: l’appartamento è di chi se lo prende! Agostino decide così di riprendersi la casa e inizia una personale battaglia in cui la sua onestà si scontra continuamente con l’Italia del ventunesimo secolo, un paese in cui la buona fede viene spesso dileggiata se non umiliata.

A fare da contrappunto alle parole di Ravello, che interpreta tutti i personaggi della commedia, le canzoni e la musica di Alessandro Mannarino, composte appositamente per lo spettacolo.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*