Area artigianale Magione: dopo cavidotto per fibra ottica arriva asfalto

Area artigianale Magione: dopo cavidotto per fibra ottica arriva asfalto

Area artigianale Magione: dopo cavidotto per fibra ottica arriva asfalto
L’importo dei lavori è di complessivi 80mila euro di cui 30 mila per cavidotti

Dopo la realizzazione del cavidotto per il passaggio della fibra ottica sono stati avviati, nell’area artigianale di Magione, i lavori per l’asfaltatura di via Ludovico Ariosto con realizzazione di strutture per la pubblica illuminazione. «L’intervento – spiega Nazareno Annetti, assessore ai lavori pubblici del comune – è volto alla riqualificazione della viabilità di via Ludovico Ariosto dove sono presenti, e attive, numerose imprese commerciali e artigianali. Terminati i lavori del cavidotto per la banda larga, collegato ad un’apposita centralina posizionata in località Sole Pineta, sono in corso di realizzazione le condutture per il passaggio dei cavi elettrici e dei pozzetti per la pubblica illuminazione. Attualmente l’intera zona è priva di punti luce. Seguirà la completa asfaltatura del fondo stradale.

L’importo dei lavori è di complessivi 80mila euro di cui 30 mila per cavidotti e pozzetti delle infrastrutture, e 50 mila per gli asfalti». «È allo studio e in via di definizione – prosegue Annetti – anche il progetto per il nuovo svincolo che prevede la realizzazione di una rotonda e relativi raccordi stradali all’uscita della superstrada Perugia-Bettolle, in prossimità di Bacanella. Nelle prossime settimana sarà sottoposto alla validazione degli enti competenti.

Per la sua realizzazione il Comune si è impegnato al reperimento delle relative risorse finanziarie anche attraverso un accordo pubblico-privato. L’intervento è chiaramente volto a risolvere il problema di un nodo viario ad alta densità di traffico, a riqualificare e mettere in sicurezza il territorio interessato e le numerose attività presenti, a rendere più appetibile per gli investitori tutta l’area».

Area artigianale Magione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*