Motocross, a Gioiella campionato interregionale umbro – marchigiano

Oltre 200 piloti 8 categorie 16 gare

Motocross, a Gioiella campionato interregionale umbro - marchigiano

Motocross, a Gioiella campionato interregionale umbro – marchigiano

Dopo la splendida apertura stagionale dello scorso 20 marzo con le gare del Campionato Italiano, il Crossodromo Internazionale di Gioiella torna ad animarsi questo fine settimana con i piloti del Campionato Interregionale di Umbria e Marche, riunito in un unico evento, anche se con classifiche finali separate, per volontà dei rispettivi comitati regionali della Federazione Motociclistica Italiana che, in questo modo, hanno notevolmente elevato il tasso sportivo e tecnico della manifestazione.

E’ questa la terza prova in programma anche se in realtà è la seconda, visto che è saltato a causa delle pessime condizioni meteo, il secondo round in programma ad Esanatoglia.

Saranno oltre duecento i piloti che si misureranno sui saliscendi della pista intitolata all’ex presidente del Moto Club Trasimeno Vinicio Rosadi, divisi in otto categorie di cui due riservate ai giovanissimi del Minicross, raggruppati nelle categorie cadetti – debuttanti e Junior – Senior, mentre i piloti delle ruote alte  sono divisi in: Top Driver MX1 e MX2, Agonisti MX1 e MX2, Over 40 Open, Amatori Open e 125 Open.

Con questa gara il Moto Club Trasimeno che gestisce il circuito di Gioiella, per conto del Comune di Castiglione del Lago,  vuole riaffermare il suo impegno a 360 gradi nello sport delle ruote artigliate, organizzando non solo eventi di portata nazionale e internazionale, ma anche gare così dette minori che comunque hanno una notevole importanza nello sviluppo dell’attività di base. Senza queste categorie, infatti, non esisterebbero i grandi campioni, perché è da queste che si inizia a correre e a scalare le classifiche delle categorie superiori.

Nonostante sia un campionato interregionale non mancano i nomi di spicco,  impegnati ai massimi livelli nazionali, fra gli umbri, nella classe Elite, da segnalare la presenza del magionese Ivo Lasagna, e del piegarese Alessandro Pagliacci, entrambi più volte vincitori a Gioiella.  Nella MX1 il ternano Diego Bianchi, proverà a ripetere l’ottima performance della gara d’esordio, così come ha fatto negli Over 40 Francesco Fagiolari di Città della Pieve. Nel Minicross le attenzioni sono puntate su due figli d’arte, il ternano Riccardo Bongarzone e il panicalese Luca Cardaccia, figlio di Carlo, per anni simbolo del cross regionale e non solo.

Veramente intenso il programma della manifestazione che si aprirà sabato pomeriggio con le operazioni preliminari e le prove libere, proseguirà domenica con le prove ufficiali che si svolgeranno dalle 8,30 alle 10,30, poi a partire dalle 11.00 si entrerà nel vivo della gare, con una breve pausa dalle 13.00 alle 14.00 per poi proseguire ininterrottamente fino le 19.00. Tutte le classi effettueranno due manche, anche se di diversa durata in base alle rispettive categorie di appartenenza, quindi non mancherà lo spettacolo per il pubblico che potrà assistere a ben sedici corse.

Per volontà degli organizzatori i prezzi sono estremamente popolari: sabato gratis, domenica 10 Euro il biglietto intero e 8 il ridotto.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 ⁄ 15 =