Sostenibilità ambientale, Tsa aderisce al progetto “Conta la goccia”

L’azienda partecipa al progetto dell’Università di Perugia sull’uso consapevole dell’acqua

Sostenibilità ambientale, Tsa aderisce al progetto “Conta la goccia”

Sostenibilità ambientale, Tsa aderisce al progetto “Conta la goccia”

Anche Tsa Trasimeno servizi ambientali partecipa al progetto “Conta la goccia”, promosso dall’Università degli studi di Perugia.  Il progetto punta a misurare il risparmio idrico che si può ottenere con dei comportamenti virtuosi quotidiani.

Tsa aderisce misurando i consumi della sua sede operativa di Magione. Materialmente, il progetto consiste in due letture in una prima fase, per monitorare i normali consumi, e due letture in una seconda fase, durante la quale una serie di messaggi, sparsi per la struttura, puntano a sensibilizzare i frequentatori della stessa a non sprecare acqua.

L’iniziativa è finalizzata a quantificare l’effetto reale della sensibilizzazione sul risparmio idrico.

Per sollecitare la sensibilizzazione, sono stati applicati degli adesivi che riportano le buone prassi da seguire in ottica di risparmio idrico e diminuzione dello spreco di acqua.

Concluso il primo periodo di rilevamento, da oggi fino al 23 aprile si svolgerà il second. I dati ottenuti saranno, poi, comunicati all’Università di Perugia per il completamento dello studio.

“Ognuno di noi deve sentirsi custode del Pianeta, e ognuno di noi può fare la differenza” è il commento del presidente di Tsa, Cristian Betti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*