“Mexico! Un cinema alla riscossa”, mercoledì serata evento al Cinema Caporali

Evento dedicato ai cinema indipendenti di prossimità

 
Chiama o scrivi in redazione


Una serata evento dedicata al futuro dei cinema di prossimità. Mercoledì 24 maggio, con inizio alle ore 21, al Cinema Teatro Cesare Caporali di Castiglione del Lago verrà presentato l’idea progettuale di ristrutturazione della storica sala del centro lacustre. Per l’occasione verrà presentato il film “Mexico! Un cinema alla riscossa“, in uscita nelle sale italiane proprio in questi giorni, alla presenza in collegamento in diretta video da Milano, del regista Michele Rho e del protagonista del documentario, l’esercente del “mitico” Cinema Mexico di Milano, Antonio Sancassani.

© Protetto da Copyright DMCA

La storia di questa sala monoschermo, pur nella sua eccezionalità, funziona da cartina di tornasole per parlare del ruolo e delle difficoltà di tutte le sale similari sparse nel territorio nazionale che svolgono un importante funzione socio-culturale e aggregativa ma che lottano tutti i giorni per superare le mille difficoltà provenienti dal marcato, in particolare dalla distribuzione che nega il prodotto (i film), molto spesso a vantaggio dei grandi multiplex. Così è sembrata l’occasione giusta agli organizzatori per parlare del ruolo e delle difficoltà di questi cinema cosiddetti di “prossimità” o ” di città,” prevalentemente monosale, indipendenti, cioè che non appartengono ai grandi raggruppamenti, e che curano in modo autonomo la programmazione.

Alla riflessione oltre all’Amministrazione Comunale, titolare della sala, alla coop. Lagodarte che gestisce la sala e ad alcuni esercenti cinematografici umbri, interverrà la vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Cristina Colaiacovo. L’Amministrazione anticiperà le linee progettuali per la imminente ristrutturazione del Cinema Caporali, un progetto finanziato dalla Fondazione, che prevede oltre all’ammodernamento del parco poltrone, all’ampliamento del foyer e altre migliorie, la realizzazione di due sale che permetteranno una maggiore accessibilità al prodotto e conseguentemente una maggiore offerta e competitività del Cinema Caporali. La serata si concluderà con la premiazione degli studenti delle Scuole medie superiori del territorio che hanno partecipato alla quattordicesima edizione del progetto David Giovani che ha visto quest’anno una studentessa dell’Istituto Superiore Italo Calvino di Città della Pieve vincitrice del primo premio destinato alle scuole umbre che consiste nella partecipazione in qualità di giovane giurata alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2017.

Il cinema Mexico è una delle pochissime sale mono-schermo ancora attive a Milano. La sua storia è legata a filo doppio alla personalità di Antonio Sancassani che la gestisce da 30 anni in totale indipendenza e curandone ogni singolo aspetto. L’ha fatta così diventare un preciso punto di riferimento per gli addetti ai lavori e per gli appassionati di cinema che cercano in un film la qualità e non gli effetti speciali.
David Maria Turoldo, grande figura di religioso e poeta che Milano aveva adottato, soleva dire che “solo chi ha tanto da fare riesce ad arrivare a tutto; chi non ha niente da fare non arriva a nulla.” Questo film fotografa Antonio Sancassani proprio in questi termini: un uomo costantemente impegnato nel ricevere proposte di visionamento di film, nell’andare ad acquisirli nel centro di distribuzione, nel seguire ogni minimo dettaglio del ‘suo’ Mexico fino al dare attenzione agli spettatori che lo animano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*