Castiglione del Lago, arretrati TARI, l’opposizione non molla, tutti invitati al consiglio comunale del 2 maggio

Un fine settimana dedicato ai podcast a Narrazioni: cucina italiana e cronaca nera i temi degli incontri

Castiglione del Lago, arretrati TARI, l’opposizione non molla, tutti invitati al consiglio comunale del 2 maggio

Dopo il consiglio comunale aperto, ottenuto dall’opposizione e tenutosi il 13 aprile scorso,  con grande partecipazione della cittadinanza, nonostante le difficoltà gestionali a causa di una sala inadeguata ad ospitare tutti i presenti e di un orario proibitivo, nuova puntata della questione TARI.

I Consiglieri: Francesca Traica, Gianluca Pierini, Pamela Becciolotti (Gruppo FDI), Paolo Terrosi e Lorenzo Nardelli (Gruppo Lega) e il civico Paolo Brancaleoni hanno depositato una mozione per impegnare l’amministrazione comunale a sospendere le procedure di recupero in corso, al fine di attivare un tavolo di confronto con i tecnici locali e le parti sociali interessate, sulle questioni emerse e relative alla legittimità delle richieste inviate ai castiglionesi, sollevate anche dall’associazione Geometri del Trasimeno.

La mozione anzidetta sarà discussa nel Consiglio Comunale che si terrà il 2.05.2023 alle ore 18.45 presso la sala dell’Investitura, a cui sono invitati a partecipare tanti concittadini  a sostegno di questa iniziativa trasversale alle appartenenze politiche.

Parallelamente l’opposizione  si è attivata per verificare la fattibilità di una class action, qualora la maggioranza e la Giunta Duca-Burico non vogliano tornare sui propri passi.
I Consiglieri: Francesca Traica, Gianluca Pierini,  Pamela Becciolotti (Gruppo FDI), Paolo Terrosi e Lorenzo Nardelli (Gruppo Lega) e il civivo Paolo Brancaleoni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*