Festa di S. Margherita con la presentazione del “percorso margheritiano”

 
Chiama o scrivi in redazione


Santa Margherita taglioAl via oggi una quattro giorni dedicata a Santa Margherita da Cortona. Dopo la firma, avvenuta lo scorso dicembre, del protocollo d’intesa per la creazione del “percorso margheritiano” fra i Comuni di di Castiglione del Lago, Cortona e Montepulciano, i festeggiamenti di quest’anno saranno l’occasione per promuovere e comunicare alla popolazione civile e al mondo cattolico questa collaborazione nata dalla volontà delle tre amministrazioni legate ai luoghi della vita terrena della Santa.

© Protetto da Copyright DMCA

Si parte oggi per arrivare fino a lunedì 22 febbraio a Laviano, luogo di nascita di Margherita. Il primo comune ad entrare in scena sarà Montepulciano questa sera, all’interno della Sala Civica del centro storico di Valiano, presenterà il progetto “Cammini… sulle orme di Santa Margherita”. Il programma, preceduto dagli interventi delle autorità dei vari comuni sul tema di dicembre, prevede la presentazione di tre opere relative alla vita della santa composte da autori residenti nei tre diversi comuni: “Margherita da Cortona. La grande Penitente” scritto da Valter Corelli e Leopoldo Boscherini, presentato da Paolo Magionami; “L’impegno. Margherita di Laviano, nobile a Montepulciano e Santa a Cortona” di Graziano Buchetti; “Santa Margherita prodigio d’amore” di Rolando Bietolini. La presentazione delle opere sarà seguita da letture di brani tratte dalle stesse.

Santa Margherita locandina camminiSabato protagonista Cortona con la presentazione alle ore 11 del “Bruscello di Santa Margherita”, conferenza spettacolo realizzata da David Riondino con la partecipazione di Francesca Breschi e Monica Demuru, all’interno della splendida cornice della Basilica di S. Margherita.

Il programma delle celebrazioni continuerà poi domenica 21 febbraio nella chiesa di Laviano, nei pressi di Pozzuolo, per la celebrazione alle ore 11 della messa solenne che sarà concelebrata dal cardinale Gualtiero Bassetti, dal vescovo di Montepulciano e Pienza Stefano Manetti e dal parroco don Piero Becherini di Pozzuolo, con i sacerdoti presenti. Al termine gli amministratori comunali dei comuni di Montepulciano, Castiglione del Lago e Cortona presenteranno il progetto “Il Cammino di Santa Margherita” un itinerario dalle caratteristiche plurime di natura religiosa, culturale, artistica e naturalistica.

I festeggiamenti proseguiranno nella giornata di lunedì all’interno delle parrocchie dei tre Comuni. Aspetti rilevante quest’anno è la presenza delle tre comunità legate alla vita della Santa con le autorità civili e religiose dentro un unico programma di celebrazioni, il ruolo importante dei giovani, la realizzazione di un itinerario di cammino che unisce non solo i tre comuni all’interno di un unico percorso che non ha soltanto una valenza locale, ma acquista una importanza a livello nazionale e internazionale snodandosi per la maggior parte, sul tracciato della Via Romea Germanica che da Amburgo, attraverso la Germania, l’Austria e l’Italia arriva fino a Roma, offrendo a tutti i pellegrini che si troveranno a transitare, la possibilità di conoscere i luoghi margheritiani.

Festa di Santa Margherita

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*