Giornata internazionale dei Musei, a Città della Pieve, Verso la formazione di musei cittadini

 
Chiama o scrivi in redazione


Giornata internazionale dei Musei, a Città della Pieve Verso la formazione di musei cittadini

Giornata internazionale dei Musei, a Città della Pieve, Verso la formazione di musei cittadini

La Giornata Internazionale dei Musei si celebrerà martedì 18 maggio ed il tema individuato per questa edizione è “Il futuro dei musei: rigenerarsi e reinventarsi”. In linea con questo focus, il Comune di Città della Pieve ha organizzato una iniziativa dal titolo “Verso la formazione di musei cittadini: il Museo Civico Diocesano e il Museo del Duomo”, dedicata ai professionisti del settore turistico, agli operatori culturali e agli operatori commerciali ove condividere la strategia turistica e culturale per la ripartenza post-emergenza, le linee evolutive e le prospettive di sviluppo per il nostro territorio.


Ufficio stampa della Provincia di Perugia


Si tratta di un convegno alle ore 16, nella cornice del Duomo dei Santi Gervasio e Protasio, al quale interverranno l’Assessore alla Cultura; l’Assessore al Commercio e Attività Produttive, Turismo e Strutture Ricettive; l’Arciprete del Capitolo della Concattedrale Don Simone Sorbaioli; il Direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici Alessandro Polidor; il responsabile di gestione della Società Cooperativa Sistema Museo Stefano Grilli, coordinati dal Direttore del Museo del Duomo di Città della Pieve Matteo Pifferi. A seguire una visita guidata al Museo del Duomo, alle Cripte e al Museo Civico Diocesano di Santa Maria dei Servi. Ogni anno, dal 1977, ICOM – International Council of Museums organizza e promuove in tutto il mondo la Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day – IMD), un’iniziativa che ha l’obiettivo di rafforzare nel pubblico la consapevolezza dell’importante ruolo svolto dai Musei in qualità di istituzioni al servizio della società e come attori fondamentali dell’arricchimento culturale dei territori, dello sviluppo della cooperazione e della pace fra popoli e della costruzione di un futuro equo e sostenibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*