Presentazione di “Biblioteche in Viaggio”, incontri e pratiche di lettura

Presentazione di "Biblioteche in Viaggio", incontri e pratiche di lettura

Presentazione di “Biblioteche in Viaggio”, incontri e pratiche di lettura

Assessore Sara Motti (Corciano), collaborazione tra Enti è uno dei pilastri su cui ci siamo concentrati in questi anni
Assessore Vanni Ruggeri (Magione), iniziativa che intende cementare un modello virtuoso di co-progettazione di percorsi e contenuti culturali in rete fra i territori

Fonte Ufficio Stampa
Comune di Corciano


Prende il via il progetto di promozione della lettura denominato “Biblioteche In Viaggio”, che il Comune di Corciano Capofila ed i Comuni di Magione e Panicale-Piegaro, titolari rispettivamente della Biblioteca comunale Gianni Rodari, della Biblioteca comunale Vittoria Aganoor Pompilj e della Biblioteca intercomunale Ulisse, stanno realizzando in forma associata grazie al contributo della Regione Umbria a valere sulla L.R. 37/90 – programma annuale 2021.

Il progetto prende le mosse dal concetto di “viaggio” in tutte le sue accezioni più affascinanti: dal viaggio nel tempo al viaggio con la fantasia, dal viaggio d’avventura, al viaggio alla scoperta di se stessi e degli altri e tende a promuovere e realizzare la lettura anche fuori dai tradizionali spazi fisici deputati. Il viaggio è inoltre tema letterario per eccellenza: che si pensi al viaggio dell’eroe o al grande “scaffale” dei libri e della letteratura di viaggio; il percorso che sta iniziando può essere utile considerando sia l’esperienza del viaggio per il mondo, sia il grande viaggio dell’esistenza, con le scelte e le tappe che esso ci riserva, un viaggio nel quale i libri sono compagni d’eccezione.

Grazie ai libri si viaggia con i sogni, si scoprono terre lontane, si svolge un percorso di crescita e di formazione personale. L’esperienza del viaggio è anche alla base del progetto di valorizzazione museale “Grand Tour Trasimeno”, realizzato dai Comuni proponenti insieme agli altri comuni del comprensorio del Trasimeno, grazie ai fondi regionali della L.R. 24/2003-anno 2020 e anno 2021 per la versione 2.0, ora in corso di realizzazione.

“La collaborazione tra Enti è uno dei grandi pilastri su cui ci siamo concentrati in questi anni – sottolinea l’Assessore del Comune di Corciano Sara Motti – ed è stato davvero entusiasmante costruire insieme il percorso che ha portato alla nascita di Biblioteche in Viaggio, che si preannuncia uno strumento speciale per far sognare i nostri utenti”.

“Un’iniziativa importante – ribadisce l’assessore alla cultura al Comune di Magione Vanni Ruggeri – che intende prima di tutto cementare un modello virtuoso di co-progettazione di percorsi e contenuti culturali in rete fra i territori, chiamati a pensare azioni comuni in grado di mobilitare proficuamente tutti i protagonisti del “Patto locale per la lettura”: amministrazioni pubbliche, biblioteche, case editrici, librerie, istituzioni scolastiche, professionisti del mondo del libro, associazioni culturali e di volontariato, e ovviamente autori e lettori.

Le diverse azioni previste dal progetto “Biblioteche in viaggio” – prosegue – letture animate per bambini, laboratori di scrittura creativa, incontri con gli autori – si integrano inoltre con gli altri interventi già in programma, come la settimana nazionale Nati per Leggere o il nuovo format tematico “Meta-libri”, assicurando la composizione di un ampio palinsesto di proposte e di attività, capace di coinvolgere luoghi della cultura diversi dalle biblioteche, in una prospettiva di sempre maggior integrazione di contenuti e circuitazione dell’offerta culturale”. Per Anna Buso, assessore alla cultura Comune di Panicale “il progetto ha come valore aggiunto ed importante la collaborazione fra 3 Comuni e la creazione di una piccola meravigliosa rete culturale, che ha permesso di concepire e programmare un ricchissimo cartellone di eventi, grazie al fondamentale sostegno economico della Regione Umbria; il tutto è stato reso possibile grazie all’impegno e al lavoro di tante persone coinvolte: gli uffici cultura dei Comuni, le tre biblioteche, i professionisti, gli attori, gli autori che fanno parte del progetto.

La cosa che mi preme sottolineare è il viaggio della cultura e in questo caso delle Biblioteche anche all’interno delle scuole, tramite il lavoro che farà Michele Volpi con i bambini delle materne, con le sue affascinanti letture ad alta voce, che saranno di stimolo per quella fascia di età inserita in NPL; Sabato 20 novembre – Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza– avremo come ospite l’autrice Marina Girardi che presenterà due libri destinati appunto al pubblico dei bambini e delle loro famiglie. Questo appuntamento ci darà l’occasione anche per sottolineare il tema portante della settimana di NPL ovvero l’inclusività, le storie per tutte le bambine e i  bambini, la lettura come strumento per contrastare le povertà… L’anno scorso e quest’anno abbiamo avuto la possibilità di accedere alle risorse ministeriali per l’acquisto di patrimonio librario e perciò ci siamo focalizzati sui BES e sui libri inclusivi (inbook) e con comunicazione aumentativa.”

Infatti, “Biblioteche In Viaggio” oltre agli spazi consueti della Biblioteca prevede incontri nei musei e nelle scuole dei territori interessati. Le attività proposte formano un ricco calendario di iniziative culturali: incontri di lettura per bambini, laboratori didattici creativi per ragazzi , incontri con autori e presentazioni di libri, lettura  nei musei ad alta voce per tutti, pratiche di lettura e scrittura per adulti. Si può scaricare il programma completo grazie al Qr-code di progetto o dal sito del Comune di Corciano al seguente link: Biblioteche in viaggio | Comune di Corciano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*