Distretto Sanitario del Trasimeno, al via un ciclo di incontri formativi

 
Chiama o scrivi in redazione


Giornata Mondiale dell’Ictus Cerebrale, il 16 novembre controlli e consulenze mediche gratuite

Distretto Sanitario del Trasimeno, al via un ciclo di incontri formativi Prende il via martedì 23 ottobre il ciclo di cinque incontri formativi sull’Alzheimer rivolti a tutti i cittadini, organizzato dal Distretto Sanitario del Trasimeno, in collaborazione con le associazioni AMA Umbria (Associazione Malattia di Alzheimer) e AMATA Umbria (Associazione Malati Alzheimer e Telefono Alzheimer) e il CeSVol del Trasimeno.

© Protetto da Copyright DMCA

Gli incontri si terranno presso il Centro Polifunzionale “l’OCCHIO” di Tavernelle, tutti i martedì dal 23 ottobre al 20 novembre 2018, alle ore 17,30 e avranno l’obiettivo di fornire informazioni utili alla gestione di persone che presentano la demenza di Alzheimer, con particolare riferimento a familiari, badanti, volontari, operatori socio-sanitari coinvolti a vari livelli nel processo di cura e di assistenza dei malati.

“Malattia di Alzheimer, Clinica e Terapie Farmacologiche quali novità? ” è il primo  argomento trattato,  si prosegue poi martedì 30 ottobre con un focus su “Consigli ai caregivers delle persone affette da demenza associata ai disturbi comportamentali” mentre negli incontri successivi verranno approfonditi altri argomenti: la corretta igiene , alimentazione e mobilizzazione, le terapie non farmacologie come la musicoterapia e l’arteterapia, la rete territoriale dei servizi, e gli aspetti legali connessi alla patologia.

“Non bisogna dimenticare che i familiari sono spesso da soli ad affrontare problematiche assistenziali che variano nel tempo con il progredire della malattia – sottolinea Simonetta Simonetti, direttrice del Distretto del Trasimeno – è pertanto fondamentale fornire loro strumenti di conoscenza per affrontare la gestione quotidiana del malato.  Sul territorio è attiva una rete di servizi per l’Alzheimer costituita dagli ambulatori dedicati per la diagnosi e il trattamento delle demenze di Castiglione del Lago, Passignano e Magione e dai punti di ascolto gestiti dalle associazioni, a Castiglione del Lago, Città della Pieve, Passignano sul Trasimeno e Magione”. Sono stati attivati inoltre screening per disturbi cognitivi che proseguiranno anche in questo periodo con il seguente calendario: Magione presso Centro di Salute sabato 27 ottobre dalle ore 10 alle ore 13;  Castiglione del Lago presso Centro di Salute,  giovedì 8 novembre dalle 14,30 alle ore 17,30. Infine verrà attivato il Laboratorio di Stimolazione Cognitiva presso il Centro Socio Culturale “L’incontro” di Castiglione del Lago.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*