Corciano, allerta massima per furti. Comune chiede aiuto a Prefettura

 
Chiama o scrivi in redazione


Corciano, allerta massima per furti. Comune chiede aiuto a Prefettura, installate oltre 80 telecamere e pattugliamenti continui

Corciano, allerta massima per furti. Comune chiede aiuto a Prefettura

Sull’onda dei casi di furti e tentativi di scasso nelle abitazioni, l’Amministrazione Comunale di Corciano ha chiesto aiuto alla Prefettura di Perugia.


di Monica Rosati


Per arginare un fenomeno peraltro ben noto in centri grandi e piccoli e su scala ben più ampia del livello comunale e regionale, il Sindaco Betti nei giorni scorsi ha inviato una lettera dettagliata al Prefetto.

Il lavoro del Comando di Polizia Municipale e del Comando dei Carabinieri di Corciano è encomiabile e costante, ma Betti non ignora le richieste di intervento e chiede maggiore supporto.

“Il Comune di Corciano fa il massimo possibile con le forze di Polizia Locale ed il lodevole supporto dei Carabinieri – spiega l’assessore alla Sicurezza Francesco Mangano – ma è ovvio che non riusciamo ad essere presenti ovunque ed a tutte le ore in tutti i quartieri e le frazioni comunali.

Già nei giorni scorsi le forze sul territorio si erano ampliate, dopo che l’Amministrazione aveva chiesto rinforzi per il servizio di pattugliamento e controllo con l’ausilio di Polizia, Carabinieri, altre Forze dell’Ordine. Chiediamo però un intervento strutturale – prosegue Mangano – che possa integrare il sistema di oltre 80 telecamere installate ed i pattugliamenti ordinari e straordinari che garantiamo.

In ogni caso invitiamo i cittadini a segnalare ogni movimento sospetto, e ad avvisare immediatamente le Forze dell’Ordine.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*