Corciano, riscaldamenti ancora accesi fino al 13 maggio

Corciano, riscaldamenti ancora accesi fino al 13 maggio

Corciano, riscaldamenti ancora accesi fino al 13 maggio

In questa primavera anomala che sta impazzando un po’ in tutta Italia e che ha già messo a dura prova cittadini, coltivazioni e aziende, specialmente agricole, anche il sindaco del Comune di  Corciano, come stabilisce la legge, ha prorogato l’attivazione degli impianti di riscaldamento fino al prossimo lunedì.

Nell’ordinanza datata 9 maggio, si sottolinea che nelle Zone climatiche di categoria “E”, delle quali fa parte anche Corciano, il periodo di riscaldamento va dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno, con un massimo di 14 ore giornaliere, ma al di fuori di esso gli impianti possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l’esercizio e comunque senza superare giornalmente la metà della durata consentita.

Dal momento che le condizioni atmosferiche previste per i prossimi giorni non permettono il totale spegnimento degli impianti di riscaldamento, soprattutto pensando agli anziani e ai bambini, si legge, viene data la facoltà alla cittadinanza di mantenere accesi gli impianti fino al 13 maggio con la raccomandazione di contenere il più possibile i consumi e comunque sempre nel limite massimo di 6 ore giornaliere. “L’inosservanza delle norme – conclude il documento – comporta una sanzione nei termini di legge”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 ⁄ 15 =