Bilancio, in Comune conti in ordine e investimenti

Vicesindaco Lagetti: «Una gestione virtuosa che andrà a totale vantaggio anche delle future amministrazioni»

Massimo_Lagetti_vicesindaco_delega_bilancio
Massimo_Lagetti_vicesindaco_delega_bilancio

Bilancio, in Comune conti in ordine e investimenti – «In una generale difficoltà nel gestire i bilanci pubblici, il comune di Magione chiude il consuntivo di bilancio con una serie di elementi che mettono in evidenza la buona gestione di questa amministrazione». Così Massimo Lagetti, vicesindaco con delega al bilancio del comune di Magione, commenta la recente approvazione del consuntivo 2017.

«Una totale revisione strutturale del bilancio – fa sapere Lagetti – in cui abbiamo lavorato, con l’ufficio, a un’importante riduzione dei mutui (rispetto ai quali in tre anni abbiamo avuto un abbattimento di circa due milioni) e al superamento dell’impatto della discarica ottenendo non solo i conti in ordine, ma una gestione virtuosa che andrà a totale vantaggio anche delle future amministrazioni».

I bilanci degli ultimi anni sono ormai praticamente svincolati dai trasferimenti statali e regionali il cui impatto è inferiore al 3%

«I bilanci degli ultimi anni – spiega ancora Lagetti – sono ormai praticamente svincolati dai trasferimenti statali e regionali il cui impatto è inferiore al 3%. Questo vuol dire che tutto il nostro bilancio si regge sulla tassazione comunale e sulla capacità di intercettare contributi e di creare collaborazioni per sostenere, soprattutto, i settori degli investimenti ma, anche, della cultura e del sociale. I nostri assessorati, e relativi uffici, hanno dimostrato una grande competenza al riguardo riuscendo a instaurare fondamentali collaborazioni, ottenere contributi, presentare progetti che stanno cambiando, in positivo, il volto del nostro territorio. A questo riguardo voglio solo ricordare il rilevante lavoro svolto per la realizzazione del nuovo sito del comune, gestito tutto da personale interno, per consentire ai cittadini di poter accedere da casa ai servizi on line di autocertificazione, situazione pagamenti mense e trasporti, Pago Pa; l’importante opera per la realizzazione della rotonda allo svincolo del raccordo Perugia-Bettolle, il progetto sulla fibra ottica, la nuova toponomastica».

LEGGI ANCHE: https://www.trasimenooggi.it/notizie/magione-sito-internet-cittadino-entra-comune-casa-14106/

Unico comune del comprensorio ad aver mantenuto il tempo pieno in tutti i plessi scolastici

«Un tema sempre molto sensibile è quello della tassazione e dei servizi – prosegue il vicesindaco – anche in questi due ambiti possiamo dire di aver saputo bilanciare alcuni mancati introiti non aumentando le tariffe di mensa, trasporto scolastico e nido, mantenendo l’Imu agevolata per le attività produttive e la riduzione della Tari per reddito. Il nostro comune, è giusto ricordarlo, è l’unico del comprensorio ad aver mantenuto il tempo pieno in tutti i plessi scolastici».

«Indiscutibili le situazioni di difficoltà in cui versano molte famiglie anche per le importanti crisi dei settori del commercio e dell’edilizia a cui il nostro territorio non è sfuggito ma a cui stiamo rispondendo realizzando infrastrutture che possano rendere appetibile questo comune agli investimenti, come i più recenti fatti stanno dimostrando».

controlli a campione effettuati sugli Isee attraverso un protocollo d’intesa con la Guardia di finanza

LEGGI ANCHEhttps://www.trasimenooggi.it/cronaca/guardia-di-finanza-firmato-protocollo-dintesa-con-il-comune-di-magione-5039/

«L’equità fiscale – conclude – è un altro rilevante capitolo della nostra attività su cui da anni stiamo lavorando con risultati sempre più positivi. Gli ultimi dati relativi al recupero crediti segnano un trend positivo rispetto agli anni precedenti. Solo dagli accertamenti Imu degli ultimi quattro anni abbiamo avuto un recupero di circa 400mila euro. A questo riguardo ricordo anche i controlli a campione effettuati sugli Isee attraverso un protocollo d’intesa con la Guardia di finanza».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*