Festa della liberazione, una piazza virtuale per non dimenticare

Il sindaco commemorerà il 25 aprile rendendo omaggio al Monumento ai caduti. Letture e conferenze online

LOCAN_25 aprile_2020

Festa della liberazione, una piazza virtuale per non dimenticare – L’obbligo di rimanere tutti a casa non ferma le celebrazioni per il 25 aprile, Festa della liberazione, nel Comune di Magione.

Gli eventi si spostano sui social mentre il sindaco Giacomo Chiodini sarà in piazza, alle 11.30, per la celebrazione istituzionale e renderà omaggio con una corona di alloro al Monumento ai caduti di tutte le guerre. La cerimonia potrà essere seguita in diretta sulla pagina facebook del Comune di Magione

Le altre iniziative, organizzate dall’assessorato alla cultura, si spostano sulla pagina social Magione cultura dove, alle ore 11.00 è in programma “Parole dalla Resistenza. Lettere, riflessioni, testimonianze”.

Alle 15, Tommaso Rossi, ricercatore dell’Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea (Isuc) interverrà su “La Liberazione nell’area del Trasimeno: una storia presente”, alle 17, Letizia Giovagnoni, ricercatrice in scienze storiche, già collaboratrice Isuc parlerà di: “Ribelli due volte: il ruolo delle antifasciste e delle partigiane durante la Resistenza”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*