Palio delle barche di Passignano sul Trasimeno, entra nel vivo l’edizione 2019

Palio delle barche di Passignano sul Trasimeno, entra nel vivo l’edizione 2019

Entra nel vivo la XXXVI edizione del Palio delle barche di Passignano sul Trasimeno, l’avvincente sfida che coinvolge i quattro rioni del borgo lacustre: San Donato, Oliveto, Centro storico ‘La regina’ e Centro Due ‘La Rondolina’. La settimana di avvicinamento alla gara di domenica 28 luglio ha visto il succedersi delle prove singole dei rioni che hanno fatto da cornice alle numerose iniziative collaterali, ancora in programma fino a fine evento.

Tutte le sere, infatti, spettacoli di animazione, mercatini, mostre, artisti di strada, taverne e musica live animano il borgo, in attesa dell’adrenalinica e coinvolgente giornata della sfida, massima espressione del palio a cui gran parte dei passignanesi sono legati da generazioni. In cartellone, le prove generali venerdì 26 alle 19.30, seguite alle 22 dalla corsa delle brocche, competizione che vede protagoniste le donne che devono correre con un vaso pieno d’acqua sulla testa: una rievocazione delle signore dei primi del Novecento che andavano a prendere l’acqua ed erano costrette a rientrare in fretta per non divenire preda dei briganti. Sabato 27, alle 22.15, in piazza per il lancio della sfida, dove il rione vincitore della passata edizione rimette in gioco il palio. L’appuntamento più atteso è sicuramente quello di domenica 28 luglio, il giorno della “verità”. Si comincia alle 16 con la sfilata del corteo storico, mentre alle 18.30 prenderà il via la gara del XXXVI Palio delle barche.

La competizione, che rievoca la battaglia del 1495 tra le nobili famiglie dei Baglioni e degli Oddi, con quest’ultimi costretti a fuggire dal castello barche in spalla, si svolge tra i vicoli di Passignano e le acque del Trasimeno ed è divisa in tre fasi: prima le barche dei quattro rioni si sfidano in acqua fino a giungere al pontile del paese. Da qui inizia la velocissima corsa con le barche in spalla tra le ripide viuzze del centro storico, per arrivare al molo.

Poi si ricomincia a remare fino all’approdo in terra, dove il primo che riesce a inserire la bandiera del proprio rione nella brocca si aggiudica l’ambito Palio. La giornata si conclude alle 24 con gli affascinanti fuochi d’artificio sul lago. Competizione, passione, socialità e divertimento nel borgo di Passignano sul Trasimeno, il cui lungolago per l’occasione, da venerdì 26 a domenica 28, si trasforma in una grande isola pedonale chiusa al traffico.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 − 20 =