Piegaro, i Carabinieri trovano un falco con un’ala spezzata a bordo strada

Piegaro, i Carabinieri trovano un falco con un'ala spezzata a bordo strada

Piegaro, i Carabinieri trovano un falco con un’ala spezzata a bordo strada

I servizi esterni di controllo del territorio, espletati dai militari in uniforme, sono lo strumento più efficace per garantire sicurezza e per reprimere la commissione dei reati in genere. I carabinieri della Compagnia di Città della Pieve (PG) negli ultimi giorni hanno intensificato l’attività di controllo nei centri abitati e nelle zone più isolate del territorio, conseguendo i seguenti risultati: controllati 304 veicoli, 7 contravvenzioni al Codice della Strada per un importo totale di 888,00 €; controllate 531 persone, 125 delle quali gravate da precedenti di polizia; sequestrati, nei confronti di tre distinti soggetti, 0,6 grammi di “hashish”, 1,0 e 1,5 grammi di cocaina: tutti segnalati alla competente Prefettura quali “assuntori” e, infine, controllati 143 “green pass” e 58 attività commerciali. Nel corso di tali controlli, non sono state riscontrate violazioni.

Nel corso dei servizi di perlustrazione nelle frazioni più isolate, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Piegaro (PG) hanno notato un rapace a terra, a bordo strada, che non riusciva a spiccare il volo. Dopo essersi avvicinati, hanno constatato che si trattava di un falchetto – più precisamente un “gheppio” femmina – con l’ala spezzata. Contattati i colleghi della Stazione CC Forestali di Città della Pieve, hanno recuperato il rapace e lo hanno portato in caserma, dove è stato nutrito e trattenuto per la notte. Il giorno successivo è stato affidato al Centro Faunistico Formichella di Orvieto (TR).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*