Azzurra Pulignani di Tavernelle muore in via Pievaiola, una strada molto nota

Azzurra Pulignani di Tavernelle muore in via Pievaiola, strada molto nota

Azzurra Pulignani di Tavernelle muore in via Pievaiola, una strada molto nota

Saranno i rilievi della polizia municipale a chiarire la dinamica dell’incidente che ha causato la morte di Azzurra Pulignani di Tavernelle, lungo la strada della Pievaiola. Una giovane mamma all’età di 46 anni ha così perso la vita in un pomeriggio di giugno. Era in sella alla sua moto, con lei in un’altra moto che la precedeva, c’era il fidanzato. Viaggiavano in due in quella strada verso Perugia.

Erano circa le 16 quando all’altezza dell’incrocio che porta verso Solomeo qualcosa è andato storto. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto, ma Azzurra è finita contro il guardrail cadendo rovinosamente a terra. La moto si è fermata qualche decina di metro più avanti, al centro della strada, mentre il corpo della 46enne è rimasto a terra. Il tutto davanti agli occhi del fidanzato che è corso verso di lei chiamando i soccorsi.

I medici del 118 sono arrivati subito sul posto, hanno tentato una corsa disperata verso il Santa Maria della Misericordia di Perugia. Trasportata dal 118 in codice rosso è andata in arresto cardiaco durante il trasporto ma nonostante i tentativi di rianimazione è deceduta in sala rossa.

Azzurra era molto conosciuta, lavorava nell’attività di famiglia, il bar pasticceria Mearini di Tavernelle. Azzurra lascia i suoi figli un maschio di 25 anni e una femmina di 10.

Dalle prime informazioni pare che l’incidente sia stato causato dal fondo stradale sconnesso. Secondo i primi accertamenti della polizia municipale di Perugia la 46enne potrebbe essersi trovata in difficoltà anche per via della strada molto danneggiata in quel tratto. Ma ulteriori indagini potranno dire con esattezza la dinamica dello schianto. La strada per permettere i rilievi era stata bloccata e chiusa al traffico per qualche ora con deviazione.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*