Carabinieri di Cortona e San Giovanni Valdarno, tre denunce

 
Chiama o scrivi in redazione


SAN GIOVANNI CALDARNO/CORTONA – i carabinieri della stazione di Terontola hanno denunciato in stato di libertà un 25 enne senegalese, residente in provincia di parma per omessa esibizione di documenti di identificazione e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. Verso le 18.30 del 5 novembre scorso, nell’ambito dei servizi preventivi di controllo del territorio, i militari dell’Arma procedevano all’ identificazione dello straniero, che si trovava in piazza delle Nazioni Unite di Terontola e risultava sprovvisto sia di documenti di identificazione sia di permesso di soggiorno. Ulteriori accertamenti consentivano ai carabinieri di appurare che il permesso di soggiorno rilasciatogli era scaduto il 3 aprile scorso. L’extracomunitario veniva inoltre proposto per l’applicazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Cortona. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Cortona hanno denunciato in stato di libertà un 26 enne rumeno, residente in provincia di Perugia per furto aggravato. Verso le 17 dell’8 novembre 2014 lo straniero, insieme ad un’altra persona che nell’immediatezza riusciva a darsi alla fuga, recatosi presso un negozio all’interno del centro commerciale di Foiano della Chiana, rubava tre paia di pantaloni  per un valore di oltre 200 euro, dai quali rimuoveva i dispositivi antitaccheggio, nascondendoli sotto il giubbotto. Si recava quindi presso un altro negozio, dove tentava di rubare altri capi di abbigliamento, venendo notato dagli addetti, che richiedevano l’ intervento dei militari dell’Arma. I carabinieri, prontamente intervenuti sul posto, perquisivano il 26 enne e,  recuperavano la refurtiva che veniva prontamente restituita agli aventi diritto. Sono in corso le indagini per identificare il suo complice.

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*