Corte dei conti e Amministratori, “mai intervenuta su compensi” a Castiglione del Lago

Castiglione del Lago cominciato anno politico con formula Question Time Questione migranti: «Noi allo stato non siamo disponibili ad accogliere migranti richiedenti asilo»
Comune Castiglione del Lago

CASTIGLIONE DEL LAGO – «La Corte dei Conti è intervenuta nel 2012 per tutti gli amministratori locali e non, come appare da errate ricostruzioni giornalistiche, solo per Castiglione del Lago». Sulla vicenda interviene la Giunta comunale con un comunicato che precisa che l’errore di calcolo è stato fatto nel conteggio dei compensi per una non precisa interpretazione delle norme da parte degli uffici comunali preposti. Adesso con un ulteriore controllo si è scoperto che fra gennaio 2012 e luglio 2014 gli stipendi erano stati tagliati solo del 7% invece che del 10%: la differenza del 3% verrà recuperata in un anno con relative trattenute “in busta”, come per qualsiasi dipendente o pensionato a cui il datore di lavoro o l’Inps avesse erogato per errore più del dovuto. «Poi da agosto a Castiglione – prosegue il comunicato – abbiamo fatto di più con il dimezzamento dei compensi che ha riguardato anche il presidente del consiglio comunale: quindi ben oltre il 10% previsto dalla pronuncia della Corte dei Conti». (AKR)

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*