Magione: oltre 300 grammi di hashish, i Carabinieri arrestano un trentaduenne

Arresti domiciliari in attesa del rito “direttissimo”

Magione: oltre 300 grammi di hashish, i Carabinieri arrestano un trentaduenne

Magione: oltre 300 grammi di hashish, i Carabinieri arrestano un trentaduenne

I Carabinieri della Stazione di Magione, nel pomeriggio di martedì, hanno proceduto al controllo di un trentaduenne, residente a Castiglione del Lago, già noto alle forze dell’ordine, fermato dagli operanti mentre si trovava alla guida della propria autovettura nel comune di Magione, località San Feliciano.

L’uomo, all’esito della perquisizione veicolare e personale, è stato trovato in possesso di 3 “panetti” di stupefacente del tipo “hashish”, per un peso complessivo di 300 gr circa, oltre ad un ulteriore pezzo di analoga sostanza del peso di 30 gr, il tutto nascosto sulla propria persona. Nel corso delle attività di ricerca sul veicolo, i Carabinieri hanno altresì rinvenuto un bilancino elettronico di precisione, un coltello intriso di “hashish” e un telefono cellulare. Il tutto è stato
sottoposto a sequestro penale.

Condotto in caserma per gli approfondimenti del caso, alla luce di quanto rinvenuto in suo possesso e dei rilevanti elementi indiziari raccolti a suo carico, il 32enne è stato tratto in arrestato in flagranza di reato poiché ritenuto presunto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine delle formalità di rito, l’interessato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito “direttissimo” previsto per la giornata successiva.  All’esito dell’udienza, l’arresto è stato convalidato e all’uomo è stata applicata la misura cautelare personale dell’obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria nel comune di residenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*