Ruba portafoglio e utilizza bancomat, denunciato

Truffa online su una stufa a pellet: denunciata una 37enne

Ruba portafoglio e utilizza bancomat, denunciato

I militari della Stazione Carabinieri di Magione (PG), a conclusione della denuncia sporta dalla vittima di un furto, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia un uomo, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto presunto responsabile dei reati di furto, minaccia aggravata e indebito utilizzo di strumenti di pagamento. Secondo la ricostruzione effettuata dai Carabinieri, l’uomo si sarebbe introdotto all’interno degli uffici di un’azienda sita nel comune di Magione, dove avrebbe sottratto un portafoglio custodito nella borsa di una dipendente della ditta.

Poco dopo, si sarebbe recato in alcune attività commerciali della zona utilizzando la carta bancomat della vittima per effettuare vari acquisti (presso un bar e presso un supermercato) per un importo complessivo di circa 106,00 euro. La vittima, allertata dalle notifiche dei pagamenti effettuati ricevute sul proprio telefono cellulare, si è recata nella zona delle attività commerciali citate, rintracciando l’uomo. Quest’ultimo, vistosi scoperto, avrebbe restituito il portafoglio alla donna, minacciandola però con un cacciavite al fine di allontanarsi rapidamente dal luogo.

Le indagini condotte dai militari della Stazione hanno permesso di risalire all’identità del presunto autore dei delitti sopra descritti, che è stato quindi deferito in s.l. alla Procura della Repubblica di Perugia per furto aggravato, minaccia aggravata, indebito utilizzo di strumenti di pagamento elettronici. Ulteriori accertamenti esperiti dai militari della Stazione, che hanno rintracciato l’uomo all’interno di una struttura ricettiva, hanno permesso inoltre di reperire nella sua materiale disponibilità anche n.5 telefoni cellulari che sono risultati oggetto di furto, consumato all’interno di un esercizio commerciale della zona il precedente 08 febbraio; per tale motivo, il presunto responsabile è stato deferito in s.l. anche per il reato di ricettazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*