Spacciava cocaina al Lago Trasimeno, arrestato straniero di 22 anni

Spacciava cocaina al Lago Trasimeno, arrestato straniero di 22 anni
Cap. Caneschi

Spacciava cocaina al Lago Trasimeno, arrestato straniero di 22 anni

I Carabinieri di Città della Pieve hanno arrestato un albanese di 22 anni residente nella provincia di Bergamo. Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione e spaccio di droga. Il cittadino della Terra delle Aquile, seppure così giovane, ha sulle spalle molti precedenti di polizia.

I militari dell’Arma lo hanno controllato lungo la strada regionale 75 bis sul territorio del comune di Tuoro. Il ragazzo, che è in possesso di un regolare permesso di soggiorno, è stato intercettato mentre era a bordo do una Fiat Punto blu.

Quando è stato fermato ha dato subito segni di nervosismo e di agitazione. Questo ha indotto i carabinieri a fare ricerche nella vettura ed è stato trovato un calzino nascosto sotto il volante  con all’interno quattro in involucri di cellophane termosaldati. C’erano circa 4 grammi di cocaina. Con sé l’albanese aveva anche 120 euro, probabile incasso dello spaccio della giornata.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*