Trasimeno, Bluesman Britannico Ian Siegal & Mike Sponza Band a Passignano

 
Chiama o scrivi in redazione


Week-end conclusivo per la diciannovesima edizione di Trasimeno Blues che sta riscuotendo grandi successi artistici e di pubblico grazie ad una programmazione particolarmente incentrata sulle contaminazioni e le diverse declinazioni del Blues.

Venerdì 1 agosto alle ore 21.30, in Piazza Garibaldi a Passignano, si terrà il concerto Folk-Blues di Ian Siegal & Mike Sponza Band. Punta di diamante della scena Blues britannica, Ian Siegal è un eccellente cantante, ottimo chitarrista e compositore originale. Alla fine degli anni ’80 inizia ad esibirsi lungo le strade della Germania fino ad arrivare ai club di Nottingham, Londra e nei maggiori Festival Europei, affermandosi come uno dei talenti naturali più creativi, stravaganti e accattivanti della scena Blues contemporanea.

Nelle sue trascinanti performance si percepiscono chiaramente le influenze dei suoi grandi ispiratori: Howlin’ Wolf e Tom Waits oltre Muddy Waters, Robert Johnson e Robert Cray (con cui si è formato musicalmente da giovanissimo) ma anche influenze Gospel, Funk e Reggae.

Nel corso degli ultimi anni la carriera di Ian Siegal ha subito una forte impennata, sia per l’attenzione rivolta dal pubblico e dai media ai suoi spettacoli, sia per i suoi lavori discografici “Meat & Potatoes”, “Dust” e “Swagger” che dimostrano come Siegal riesca a coniugare con successo la sua originalità con vere sonorità Blues, senza cadere in clichè e riproposizioni dl passato.

Pluripremiato ai British Blues Awards (nel 2010 la sua band ha vinto il titolo di Band of the Year), i suoi ultimi album “The Skinny” (2012) e “Candy Store Kids” (2013), hanno ricevuto per due anni di fila la nomination come Best Contemporary Album ai Blues Music Awards. La sua attitudine a essere il miglior Bluesman inglese s’è incarnata dopo migliaia di show a fianco dei Bill Wyman’s Rhythm Kings, Lee Sankey Group e di tutte le band di spicco del nuovo British Blues.

Da Bill Wyman a Jeff Beck, da John Lee Hooker Jr. a Jimmie Vaughan, il verdetto è unanime…è un grande! La prestigiosa rivista musicale americana “Mojo Magazine” ha classificato il suo ultimo album come miglior CD di Blues del 2013, a livello mondiale, definendo Ian “One of the most gifted singers and songwriters in contemporary blues”.

A Trasimeno Blues presenta uno spettacolo assolutamente originale e coinvolgente che trova a supporto il sound granitico della collaudata band triestina di Mike Sponza. Trent’anni di esperienza in giro per i più blasonati festival internazionali, anima della European Blues Convention, di recente al fianco del leggendario Bob Margolin con cui ha inciso “Blues Around the World” pubblicato negli USA da Vizztone Records. Il visionario bluesman italiano Mike Sponza incarna la pura essenza del Blues moderno, in cui il sound delle radici è rivisitato con attitudine Rock e Soul.

APPUNTAMENTO DELLA MEZZANOTTE ALLA DARSENA BAR CAFFÈ
Il combo franco-americano dei Parlor Snakes incendierà il palco della Darsena Bar Caffè venerdì 1 agosto per l’appuntamento della mezzanotte di Trasimeno Blues. Le sonorità della band vanno dal Rock’n Roll al Blues più sporco, passando per l’Indie ed il Rockabilly, con un’attitudine decisamente cool, un look retrò e un’aggressività Punk. Sono influenzati dalla cinematografia e dalla letteratura, per questo le loro liriche spaziano da violente storie d’amore a bizzarre fiabe noir. Dopo diversi concerti in Francia e la collaborazione con Beatrice Ardisson, si preparano per l’uscita del disco ed il tour europeo.

Sabato 2 agosto e domenica 3 agosto Trasimeno Blues approda a Città della Pieve per una straordinaria chiusura a ritmo del Funk-Soul di Leroy Emmanuel (sabato) e del Desert Rock Blues di Bombino (domenica).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*