Trasimeno, continuano gli effetti positivi dell’estate, livello a –8 centimetri sullo zero

Trasimeno, livello lago sullo zero idrometrico

Il lago Trasimeno continua a godere di buona salute e, anche se l’anomalia di questo 2014 non ha risparmiato neanche ottobre, insolitamente caldo e soleggiato, il livello del bacino lacustre non desta alcuna preoccupazione.

Ad oggi infatti l’idrometro di San Savino segna un –8 centimetri sullo zero idrometrico, cifra che in passato difficilmente si poteva riscontrare nel periodo autunnale, quando si scontavano ancora gli effetti disastrosi della siccità estiva, né le nuove piogge avevano ancora sortito i loro effetti rigeneranti sul grande corpo idrico. Nonostante sia prematuro stilare bilanci, si può a ragione affermare che l’anno in corso è da annotare nell’albo d’oro del Trasimeno, poiché in primo luogo coincide con quello in cui, dopo 25 anni, esso ha riagguantato lo zero (accadeva lo scorso 3 febbraio).

Inoltre, anche in estate Giove Pluvio non ha chiuso i rubinetti, ma ha continuato a garantire il suo apporto idrico al lago umbro, tanto che, nel cuore dell’estate, il suo livello faceva registrare valori attorno a –20 centimetri ed ancora a Ferragosto, quando notoriamente si è costretti a fare i conti con i livelli più bassi dell’anno, esso si attestava intorno allo zero idrometrico.

Oggi pertanto il lago si mostra in condizioni ideali, diverse da quelle di appena un anno fa, quando il livello oltrepassava i –40 centimetri. Per non parlare degli anni precedenti, quando si sono toccate punte di –112, non più tardi di due anni fa (era il 13 novembre), o addirittura di –154 nel 2009, alla data del 5 ottobre.

Intanto nel mese di ottobre il canale dell’emissario e le stesse paratoie sono state sottoposte ad un intenso intervento di ripulitura con la rimozione della vegetazione spontanea e il ripristino delle regolari condizioni di funzionamento.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*