Magione festeggia i 50 anni di sacerdozio di don Stefano Orsini

Don_Stefano_inizio_sacerdozio
Don_Stefano_inizio_sacerdozio

Magione festeggia i 50 anni di sacerdozio di don Stefano Orsini – Magione festeggia i 50 anni di sacerdozio di don Stefano Orsini e lo fa con un doppio appuntamento, il primo a San Savino, suo luogo di nascita, il 23 settembre; il secondo, il 30 settembre, nella parrocchia del capoluogo dove dal 2002 esercita la funzione di parroco. Nell’occasione verranno celebrate due messi solenni: alle 18.30 nel borgo lacustre e alle 17 a Magione con esibizione della banda Giuseppe Biancalana e la presentazione di un libro sulla vita del sacerdote realizzato sotto forma di intervista dallo storico Giovanni Riganelli.

Don Stefano Orsini nasce a San Savino il 21 giugno 1944, durante il passaggio del fronte. Poco più che bambino, durante le lezioni di catechismo di don Carmelo, prende la decisione di fare il prete. Sarà ancora nel suo paese natale, dopo gli anni in seminario ad Assisi, che verrà ordinato sacerdote il 22 settembre del 1968 per diventare, come dichiara lui stesso all’intervistatore: “«un uomo buono, un uomo che avrebbe potuto aiutare gli altri con l’aiuto del Signore che a me, suo futuro servitore, non avrebbe certo lesinato»..

«Con don Stefano – ricorda Mariuccini , presidente del Centro sociale anziani che sta coordinando, insieme con le proloco di Magione e San Savino, e con la collaborazione delle associazioni del territorio, le iniziative in programma – abbiamo approfondito la conoscenza quando divenne parroco di Magione. Da allora abbiamo sempre potuto contare sulla sua collaborazione e presenza per tutti gli eventi». «In lui – spiega – spicca il senso di accoglienza, la mancanza di pregiudizio, la sua capacità di parlare con tutti. Potrei affermare che in lui è possibile comprendere veramente cos’è lo spirito cristiano».

Anche il cardinale Gualtiero Bassetti ha voluto rendere omaggio con una lettera al lavoro fatto da don Stefano mentre Papa Francesco ha inviato, per l’occasione, una pergamena con la sua benedizione apostolica.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*