Con “Riflessidiversi” a Magione e Perugia quattro giorni dedicati alla poesia irlandese

Venerdì 29 settembre, alle ore 18, appuntamento a Magione, Torre dei Lambardi

 
Chiama o scrivi in redazione


MAGIONE  – Omaggio a alla poesia di Jonathan Swift, incontri nelle scuole, traduzioni, appuntamenti musicali, sono alcune delle iniziative promosse nell’ambito della manifestazione dedicata alla poesia irlandese “Riflessidiversi. I poeti irlandesi ci raccontano” in programma a Magione e Perugia dal 27 al 30 settembre.

L’iniziativa ha il pregio di consentire uno scambio culturale tra i poeti di lingua italiana (in questa edizione Umberto Raponi e Donato Loscalzo) le cui poesie verranno lette anche in traduzione inglese, e i poeti irlandesi Ciaran O’Driscoll, Adam White, Macdara Woods i cui versi saranno tradotti in italiano. Le traduzioni sono curate da Rita Castigli e Eiléan Ni Chuilleanàin. Ian Campbell Ross professore di studi settecenteschi presso il Trinity College di Dublino, dove è stato co-fondatore del Centro per gli studi irlandesi-scozzesi e comparati, parlerà della poesia di Jonathan Swift nel 350° anniversario della nascita. Ian Campbell Ross sarà anche ospite dell’edizione 2018 del Festival del giornalismo.
Tre gli appuntamenti con le scuole superiori, mercoledì 27 alla sala dei Notari a Perugia con gli studenti del liceo scientifico “G.Galilei”, giovedì 28 all’ITET “A.Capitini” a Perugia e sabato 30 con quelli dell’Istituto omnicomprensivo di Magione.  Nella giornata di mercoledì, alle ore 18, letture e musiche anche alla Sala Goldoniana dell’Università per stranieri a Perugia.

Venerdì 29 settembre, alle ore 18, appuntamento a Magione, Torre dei Lambardi.

Tutti gli incontri saranno accompagnati dalle musiche di Ciaran O’Driscoll all’accordéon e di Margaret Farrelly (tin whistle, fiddle).

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Università per stranieri di Perugia, Sistema Museo, Progetto Donna del comune di Magione con il sostegno del Comune di Magione dell’Ambasciata d’Irlanda e del centro Culture Ireland. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*