Incredibile comportamento gruppo Fratelli d’Italia a Catiglione del Lago

 
Chiama o scrivi in redazione


Incredibile comportamento gruppo Fratelli d’Italia a Catiglione del Lago

Incredibile comportamento gruppo Fratelli d’Italia a Catiglione del Lago

Prosegue l’incredibile comportamento del gruppo Fratelli d’Italia nella sua attività in Consiglio Comunale a colpi di interpellanze e mozioni strumentali anche a Consiglio convocato. L’articolo relativo al tema accompagnatori nel trasporto scolastico è emblematico e mira a ottenere “una propria visibilità mediatica”.

Castiglione del Lago: nota della Giunta Comunale e del Gruppo di maggioranza in merito all’attività del Gruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale
© Protetto da Copyright DMCA

Esso contiene due falsità: – Non corrisponde al vero affermare che la Giunta abbia deciso di «non garantire più il servizio» (tra l’altro non obbligatorio per legge). In proposito sono stati deliberati due atti: il primo a inizio dell’anno scolastico, che assicurava, per la prima volta nell’esperienza del trasporto scolastico castiglionese, il servizio di accompagnamento a tutti i ragazzi che frequentano le scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado; il secondo ha prorogato tale servizio, svolto sia nel turno di andata che in quello di ritorno, fino al 22 dicembre 2020, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze natalizie.

È superfluo precisare che rispetto a questa scelta fortemente valoriale e pienamente condivisa dalla maggioranza di centrosinistra, il gruppo Fratelli d’Italia non ha mai fornito né espresso contributi di alcun tipo. –

È falsa l’affermazione che la mozione votata in Consiglio il 29 dicembre 2020 costringa la Giunta comunale «necessariamente ritornare sui suoi passi».

A loro scusante va ricordato l’ora tarda in cui si è svolta la discussione, possibile causa di dimenticanza del fatto che la mozione è stata emendata e votata all’unanimità accogliendo la proposta dalla maggioranza che invitava la Giunta a verificare la fattibilità di un’ulteriore proroga.

Approfittiamo dell’occasione per tranquillizzare i ragazzi e le loro famiglie: il servizio di accompagnamento del trasporto scolastico riprenderà sin dal prossimo 7 gennaio, giorno di riapertura delle scuole. La Giunta, infatti, aveva già dato mandato agli uffici di procedere alla stipula degli atti propedeutici alla riattivazione del servizio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*