Un anno scolastico speciale alla scuola dell’infanzia “Monumento ai Caduti”

Scoperte e avventure per i bambini attraverso l'esplorazione del territorio

Un anno scolastico speciale alla scuola dell'infanzia "Monumento ai Caduti"

Un anno scolastico speciale alla scuola dell’infanzia “Monumento ai Caduti”

L’anno scolastico sta per concludersi alla scuola dell’infanzia paritaria “Monumento ai Caduti” di Tavernelle, ed è stato contraddistinto da una ricca offerta didattica ed esperienziale incentrata sull’esplorazione del territorio circostante. La direttrice Maurizia Poggiani e il coordinatore pedagogico Robert Bonini sottolineano come particolare attenzione sia stata rivolta alle famiglie, alle quali sono state proposte tavole rotonde con esperti dell’infanzia per supportarle nel ruolo genitoriale. Inoltre, durante questo anno scolastico è stata sperimentata una nuova modalità di open day, ovvero un evento “immersivo” che ha permesso ai genitori interessati all’iscrizione per il prossimo anno di vivere direttamente l’ambiente scolastico, assistendo alle varie proposte didattiche e comprendendo più da vicino il funzionamento della scuola.

Tante le iniziative che hanno accompagnato i bambini nella scoperta del contesto di Tavernelle e non solo. Attraverso attività e uscite didattiche, i piccoli alunni hanno avuto la possibilità di conoscere il patrimonio culturale e tradizionale del territorio, visitando il parco pubblico, il mercato settimanale, il forno del paese, il Museo Paleontologico di Pietrafitta, il Teatro Brecht di Perugia e la Guardia di Finanza di Castiglione del Lago.

L’offerta formativa della scuola si è arricchita anche di progettualità trasversali, come il potenziamento della lingua inglese, realizzate in sinergia con esperti e attingendo alle risorse educative presenti sul territorio.

Uno sforzo costante per offrire ai bambini un’esperienza scolastica ricca e stimolante, volta allo sviluppo del senso di appartenenza e del rispetto per l’ambiente. La scuola dell’infanzia “Monumento ai Caduti” si conferma, così, come un punto di riferimento importante per le famiglie del territorio, grazie all’impegno del suo personale docente e alla collaborazione con la rete educativa locale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*