Chi di spada ferisce di spada perisce!, Traica minacciata dall’assessore

Ospedale di Castiglione del Lago
Francesca Traica

Chi di spada ferisce di spada perisce!, Traica minacciata dall’assessore

“Chi di spada ferisce di spada perisce!”. Sarebbero queste le parole pronunciate dall’assessore all’Urbanistica del Comune di Castiglione del Lago, Fabio Duca, e rivolte alla capogruppo di Fratelli d’Italia, consigliera Francesca Traica. In difesa della stessa è intervenuto il senatore Franco Zaffini, coordinatore regionale Umbria di Fratelli d’Italia.
A ripercorrere quanto accaduto è stata la stessa Traica in una nota stampa. “Sconcertante episodio nel Consiglio Comunale di Castiglione del Lago del 29 marzo 23. L’assessore all’Urbanistica Duca, nel rispondere, peraltro sviando alle richieste, all’interrogazione del Gruppo Fratelli d’Italia in merito alla multa che l’Unione dei Comuni ha accollato all’Ente per il protrarsi dell’occupazione del lago con l’albero di Natale senza le dovute autorizzazioni, ha minacciato la capogruppo Traica intimandole ‘chi di spada ferisce di spada perisce!’. Altresì inquietante l’atteggiamento del Sindaco Burico che anziché riprendere il suo vice in pectore per l’inopportuna e minacciosa frase rincarava la dose”.
“Il duopolio Duca-Burico – scrive Traica – angosciato dalla questione arretrati TARI e probabilmente anche dalle indagini che si vocifera la magistratura avrebbe avviato sulla gestione dei soldi pubblici per gli eventi natalizi e primaverili, non nasconde il proprio nervosismo e la preoccupazione per l’avvicinarsi delle elezioni amministrative che vedono l’appeal del Sindaco Burico in rovinosa e inarrestabile caduta anche a causa di quanto promesso nella campagna elettorale 2019 e non rispettato. Sempreché la questione Comunità montana del Trasimeno con le notizie destabilizzanti di questi giorni non precipiti e il contributo che il Comune di Castiglione del Lago dovrà versare per ripianare il debito creato dalle amministrazioni di centro sinistra determini il default e il conseguente commissariamento dell’Ente, con tanto di saluti alle feste di Burico”.
Franco Zaffini interviene scrivendo: “Nella mia qualità di coordinatore regionale Umbria di Fratelli d’Italia esprimo preoccupazione è piena solidarietà alla Consigliera Francesca Traica e al Gruppo di Castiglione del Lago per le affermazioni intimidatorie subite durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale della cittadina lacustre ad opera dell’Assessore all’urbanistica Fabio Duca. Si respira aria pesante, nei luoghi delle Istituzioni ma anche semplicemente al Bar certe affermazioni debbono essere stigmatizzate e condannate. Confidiamo che il Sindaco e le altre forze politiche prendano la medesima posizione nei confronti degli atteggiamenti tutt’altro che democratici accaduti. Un plauso infine mio personale all’ottima attività di opposizione del Gruppo FDI Castiglione del Lago e della sua Capogruppo Francesca Traica”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*