Pimarie Pd per Matteo Burico, Andrea Pensi, grande partecipazione al voto

Pimarie Pd per Matteo Burico, Andrea Pensi, grande partecipazione al voto

Il fatto del giorno è sicuramente dato dai duemila e cinquecento cittadini di Castiglione del Lago che hanno partecipato alle primarie del PD per la scelta del candidato Sindaco. Prevale, con oltre mille preferenze, Matteo Burico, giovane capace e di prospettiva, al quale ora è affidato il compito di ricostruire la coalizione e guidarla alle elezioni amministrative di Maggio.

Matteo Burico, Alessio Meloni e Mariella Spadoni vanno ringraziati tutti perche’, grazie agli impegni da loro assunti prima delle consultazioni, il PD oggi si presenta più forte e credibile nella maggiore città del comprensorio lacustre.

Si sono tenute poi le elezioni di secondo livello per l’elezione dei Consigli provinciali di Perugia e Terni.
A Perugia ha prevalso la lista democratica-riformista e questo fatto offre al Presidente Luciano Bacchetta uno strumento per rafforzare il suo percorso di Governo.

Il risultato non era scontato, soprattutto in un clima di bassa affluenza, e dimostra uno spirito di coesione ed un alto attaccamento dei nostri rappresentanti nelle istituzioni comunali.

Tuttavia alcune incomprensibili sovrapposizioni nella formazione delle liste negano al PD, allo stato dei fatti, una rappresentanza in città importanti come Foligno, Spoleto, Marsciano e Todi, nonché nei territori limitrofi della Media Valle del Tevere e della Flaminia.
Perciò serve una iniziativa politica forte del partito per avere garanzie affinché le priorità avanzate da quei territori siano tra le priorità del governo provinciale.

A Terni, date le difficili condizioni di partenza, si registra un importante pareggio con la lista alternativa di centro destra, con cinque eletti nella lista di centro sinistra per effetto delle divisioni nella maggioranza leghista di Terni.

Andrea Pensi
Coordinatore Rete “I Democratici per la Rigenerazione dell’Umbria”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*