Valnestore, Civicamenteadessopiegaro, che fine hanno fatto gli 8 milioni di euro?

Sequestro Valnestore, Pd si fa carico della questione ambientale

Valnestore, Civicamenteadessopiegaro, che fine hanno fatto gli 8 milioni di euro?

«La Valnestore è già oggetto di una significativa indagine per danno ambientale che auspichiamo faccia luce su una serie di fatti e di responsabilità». E’ quanto scrive in una una nota il gruppo Consiliare Civicamenteadessopiegaro. Più volte ha chiesto all’Amministrazione di Piegaro (fino ad oggi nessuna risposta ed impegno) la sorte dei 8 milioni di Euro stanziati dalla Regione dell’Umbria nel 2009, già destinati per la Valnestore, a favore della necessaria bonifica delle aree inquinate.

Augusto Peltristo Civicamenteadessopiegaro

«In sede di Consiglio Comunale  – è scritto nella nota – non è stata data una versione ufficiale su quanti e come sono stati utilizzati i soldi stanziati per la bonifica, tanto è vero che nel Consiglio del 15 maggio 2018 è stato votato un documento Unitario su Nostra Proposta dove ”Il Consiglio Comunale di Piegaro impegna il Sindaco e l’Amministrazione a reperire dalla Regione dell’Umbria informazioni dettagliate circa l’utilizzo degli 8 milioni di euro previsti nel 2009 dal Piano».

E infine:«La Lista chiede una relazione dettagliata sulla vicenda, quale intervento di Bonifica è stato realizzato, luogo e modalità di azione, spesa dettagliata con relativa tracciabilità bancaria delle somme impiegate recuperare gli 8 milioni di euro, già destinati per la Valnestore, a favore della necessaria bonifica delle aree inquinate. Considerato che sono passati molti anni e tanti cittadini della Valnestore vogliono chiarezza, siamo certi di una vostra risposta Rapida ed Esaustiva».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*