Edilizia scolastica, partiti i lavori per l’ampliamento del plesso Villa-Soccorso

 
Chiama o scrivi in redazione


Scuola_Villa_Soccorso

Edilizia scolastica, partiti i lavori per l’ampliamento del plesso Villa-Soccorso

Edilizia scolastica, partiti i lavori per l’ampliamento del plesso Villa-Soccorso  – Si ampliano gli spazi della scuola primaria di primo e secondo grado di Villa-Soccorso. Sono infatti partiti i lavori, seguiti dall’area lavori pubblici del Comune, che prevedono la sopraelevazione dell’attuale edificio scolastico per realizzare un ampio spazio modulabile in cui poter svolgere attività comuni di cui l’immobile è sprovvisto. Il progetto è realizzato con un investimento di circa 200mila euro finanziati dal Comune di Magione.

“I lavori che interessano la scuola di Villa-Soccorso – spiegano gli assessori Massimo Ollieri, lavori pubblici, e Eleonora Maghini, politiche scolastiche – rientrano in una più ampia progettazione avviata sotto la Giunta precedente, con l’assessore Nazareno Annetti, che, lavorando in prospettiva, vede oggi la realizzazione di due importanti progetti: la nuova scuola di Caserino e questo ampliamento. Progetti che testimoniano l’importanza data ai luoghi in cui si formano i nostri ragazzi”. “Gli spazi dell’edificio scolastico di Villa-Soccorso – fanno sapere – erano ormai diventati insufficienti a consentire  ad alunni e insegnanti, visto l’aumento della popolazione scolastica delle due frazioni, di poter svolgere l’attività didattica in luoghi adeguati”.

Soccorso di Magione, Villa e Sole Pineta sono infatti le frazioni che hanno avuto il maggior incremento demografico del comune. Una crescita che si prevede possa in futuro aumentare ancora sulla base di alcuni fattori: facilità di spostamento legata alla vicinanza del raccordo Perugia-Bettolle; fruibilità dei servizi scolastici e degli impianti sportivi.

Attenzione è stata posta anche alla sicurezza all’esterno della scuola con la realizzazione di un nuovo parcheggio per 40 posti auto e di una racchetta di inversione che consente di effettuare manovre in maggior sicurezza davanti all’ingresso dell’edificio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*