Isola Maggiore: Vandalismo e mancanza di videosorveglianza, le critiche di Meloni

Isola Maggiore: Vandalismo e Mancanza di Videosorveglianza, le Critiche di Meloni

Il 1 gennaio 2024, Simona Meloni, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale, ha espresso la sua preoccupazione per la mancanza di rispetto nei confronti dei residenti di Isola Maggiore da parte dell’Amministrazione comunale. Secondo Meloni, la politica di tutela del territorio non dovrebbe essere solo uno spot pubblicitario utilizzato durante le campagne elettorali.

Isola Maggiore, una delle gemme del Trasimeno, ha recentemente subito atti di vandalismo. Questi atti, che hanno visto balordi mettere colla liquida nelle serrature, bloccandole, sono avvenuti nei giorni immediatamente precedenti al Natale. Meloni sottolinea che la gravità di questi atti è amplificata dal fatto che il sistema di telecamere, acquistato e installato dai cittadini di Isola nel 2018, non è mai stato attivato dall’amministrazione comunale.

Meloni sostiene che la videosorveglianza è un elemento importante che garantisce sicurezza e legalità, soprattutto in luoghi come Isola Maggiore, che sono presi d’assalto dai turisti durante le belle stagioni e che si svuotano invece durante l’inverno. L’incapacità dell’amministrazione di dare seguito a un’iniziativa come la videosorveglianza è un brutto segnale, che si aggiunge all’aumento della tassa di sbarco, vista come un modo per fare cassa sulla bellezza dei luoghi.

In conclusione, Meloni esorta l’Amministrazione comunale a rispettare i residenti di Isola Maggiore, attivando le telecamere e garantendo la sicurezza dell’isola, senza cercare di fare cassa sulle sue bellezze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*