Un bès – Antonio Ligabue, storia di marginalità, arte e follia

 
Chiama o scrivi in redazione


Un bès – Antonio Ligabue, storia di marginalità, arte e follia

Sabato 22 gennaio, alle 21, l’emozionante e pluripremiato lavoro di Mario Perrotta Un bès – Antonio Ligabue sarà al Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno, nell’ambito della Stagione di Prosa 2021/2022.


Fonte Ufficio Stampa
Teatro Stabile dell’Umbria


Lo spettacolo ripercorre i primi anni di vita dell’artista e mette in luce il suo bisogno d’affetto, di tenerezza: Un bès… Dam un bès, uno solo! Che un giorno diventerà tutto splendido. Per me e per voi.

“Provo a chiudere gli occhi – dice Perrotta – e immagino: io, così come sono, con i miei 40 passati, con la mia vita – quella che so di avere vissuto – ma senza un bacio, neanche uno. Mai. Senza che le mie labbra ne abbiano incontrate altre, anche solo sfiorate. Senza tutto il resto che è comunione di carne e di spirito, senza neanche una carezza. Mai. E allora mi vedo – io, così come sono – scendere per strada a elemosinarlo quel bacio, da chiunque, purché accada. Ecco, questo m’interessa oggi di Antonio Ligabue: la sua solitudine, il suo stare al margine, anzi, oltre il margine – oltre il confine – là dove un bacio è un sogno, un implorare senza risposte che dura da tutta una vita. Voglio avere a che fare con l’uomo Antonio Ligabue, con il Toni, lo scemo del paese. Mi attrae e mi spiazza la coscienza che aveva di essere un rifiuto dell’umanità e, al contempo, un artista, perché questo doppio sentire gli lacerava l’anima: l’artista sapeva di meritarlo un bacio, ma il pazzo, intanto, lo elemosinava. Voglio stare anch’io sul confine e guardare gli altri. E, sempre sul confine, chiedermi qual è dentro e qual è fuori”.

Per accedere a teatro sono necessari Super Green Pass e mascherina ffp2.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati un’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*