Commissione mensa scuole Magione. Nominati i nuovi componenti

Il servizio di refezione scolastica gestito dalla Cir serve ogni giorno circa 950 pasti. Eliminata la plastica a tavola e utilizzati prodotti del territorio

 
Chiama o scrivi in redazione


cucina_mensa Magione-

Commissione mensa scuole Magione. Nominati i nuovi componentiNominati i componenti della nuova commissione mensa istituita per garantire il controllo tecnico sulla qualità, quantità e preparazione dei pasti forniti, nonché sull’erogazione del servizio stesso.

COMPONENTI COMMISSIONE
Della commissione, che resterà in carica fino al 2022, fanno parte i consiglieri comunali Marina Sorci, maggioranza, e Elisa Pietropaoli per la minoranza. Giuseppina Marcantoni in qualità di responsabile dell’area socio educativa del Comune di Magione; il dottor Giorgio Fuso, responsabile del Centro di salute di Magione; Alessia Bubba, rappresentante insegnanti; i genitori delle scuole primarie: Maria Liguori e Maria Letizia Biallo, Magione capoluogo;  Sabrina Di Fiore, Agello; Giorgio Tenerini, San Feliciano; Chiara Farinelli, Villa. Per le scuole dell’infanzia: Serena Trippetti, Magione capoluogo; Daniela Pochini, Agello; Pamela Fabbri, Casenuove;  Alessia Battilani, San Feliciano; Valentina Forghieri, S.Arcangelo; Sabrina Palomba, Villa Soccorso. Stefano Cangi e Serena Guerri per  Ati Cir food e Isola coop.sociale che gestiscono il servizio mensa.

DICHIARAZIONE ASSESSORE ELEONORA MAGHINI
“Il lavoro della commissione mensa in questi anni è stato fondamentale e sempre costruttivo – commenta Eleonora Maghini, assessore alla scuola – è di grande importanza affinché i genitori siano tranquilli su cosa mangiano i loro figli. Come amministrazione insieme agli uffici competenti abbiamo sempre posto grande attenzione al servizio di refezione scolastica che ogni giorno serve circa 950 pasti. Il menù viene elaborato e vidimato dal Servizio igiene e alimentazione(Sian) dell’Usl Umbria 1 sulla base delle linee guida regionali, al fine di garantire sin dall’infanzia abitudini alimentari sane e stili di vita corretti. Tutti i prodotti usati sono espressione del nostro territorio, biologici o a filiera corta – ricordo in particolare frutta e verdura, l’olio, i legumi e l’introduzione del pesce di lago”.

“Massima attenzione – prosegue lì’assessore – anche all’ambiente; è stata eliminata la plastica da tavola sostituendo le stoviglie con porcellana e vetro e eliminato l’acqua in bottiglia (parliamo di circa 350 bottiglie e 2000 piatti di plastica al giorno). Interventi anche per migliorare l’acustica dei refettori più grandi e quindi più rumorosi. Investito anche sulla comunicazione, trasparenza e partecipazione; una pagina fb Mensa Ok Magione dove giornalmente vengono postati il menù e i consigli per la cena, il sito www.mensaokmagione.it dove, oltre alle attività svolte, è possibile trovare anche informazioni sulle materie prime utilizzate, il questionario di gradimento somministrato a fine di ogni anno scolastico ”.

FUNZIONI DELLA COMMISSIONE
La commissione mensa può accedere ai locali della cucina rispettando le norme igieniche e di tutela della salute previste, per cui non potranno entrare in contatto con gli alimenti in quanto la loro attività deve essere limitata alla sola osservazione delle procedure di preparazione e somministrazione dei pasti. Ma altresì può recarsi nei refettori dei rispettivi plessi con possibilità di pranzare insieme a bambini e insegnati e quindi assaggiare i piatti proposti.

Al termine di ogni sopralluogo viene predisposto un verbale su apposito modulo predisposto dall’Ufficio competente, dove annotare pareri sulla modalità di gestione del servizio e sull’organizzazione dello stesso, finalizzati ad un miglioramento della sua qualità ed all’efficacia.

 Nella foto il gruppo di lavoro della mensa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*