Sindaco Sergio Batino, nessuna umiliazione per Castiglione del Lago

Il comune di Castiglione del Lago replica alla Lega e a Briziarelli
Sindaco Sergio Batino

Il sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino replica prontamente al comunicato del capogruppo di Progetto Democratico Fabio Duca che accusa la maggioranza di operare senza tenere in nessuna considerazione le minoranze. Cosa più grave, sarebbe per Duca, il richiamo del Prefetto di Perugia che avrebbe minacciato lo scioglimento del Consiglio comunale e il conseguente commissariamento per non aver rispettato i termini per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2015.

Sergio Batino

«Con questo comunicato – afferma Batino – si conferma il tentativo di spargere veleno sulla vita politica castiglionese da parte di Fabio Duca che dice una bugia sulla vicenda della lettera del Prefetto. La cosa non è assolutamente corrispondente alla verità. Il Prefetto di Perugia ha inviato una lettera a tutti i 59 comuni della nostra provincia con la quale si ricordavano le scadenze per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2015. Nessuna umiliazione per Castiglione del Lago che invece, tra mille difficoltà, mantiene inalterate le aliquote TARI, TASI, Irpef e le tariffe dei servizi ai cittadini. Nulla di nuovo quindi: prosegue da parte di Duca e di Progetto Democratico la campagna di denigrazione sull’operato della maggioranza che governa Castiglione del Lago».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*