Mario Incudine, venerdì 15 marzo, Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno

Mario Incudine, venerdì 15 marzo, Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno

Mario Incudinevenerdì 15 marzo, Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno

Mario Incudine, uno dei personaggi più rappresentativi della nuova world music italiana,venerdì 15 marzo, alle 21 porta al Teatro dell’Accademia di Tuorosul Trasimeno lo spettacolo di teatro musicale MIMÌ, DA SUD A SUD CON LE NOTE DI DOMENICO MODUGNO, per la regia di Giuseppe Cutino e MoniOvadia.

Il poliedrico artista-cantastorie riesce a far confluire la passione per la musica con quella per il teatro e la scrittura, portando la sua arte made in Sicily in giro per il mondo. In questa occasione, assieme alla sua band, da vero mattatore, parte per un viaggiosulle note delle canzoni di Domenico Modugno, quelle legate alla Sicilia, a una terra che lui ha adottato perché́, come gli disse Frank Sinatra: “Fingiti siciliano! La Sicilia la conoscono tutti, tutti sanno dov’è e poi il dialetto è molto simile al tuo, al pugliese. Fingiti siciliano e conquisterai il mondo!”

Un viaggio quotidiano verso una terra straniera chiamata palcoscenico, una terra da dovere raggiungere e conquistare. Le aspirazioni di un uomo del Sud chiamato Mimì ma che potrebbe avere mille nomi diversi, una storia fatta da mille storie, che si incrocia con quella del suo interprete scorrendo su linee parallele che, sovvertendo ogni regola, si incontrano in uno spettacolo in cui Mario Incudine e Domenico Modugno ci raccontano un mondo che cambia, che lotta, che sogna, che sfida convenzioni e stereotipi.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita. E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*