Fibra ottica, successo per le nuove connessioni ad alta velocità

Entro fine anno cablaggio di Villa e Sant'Arcangelo, San Feliciano nel 2018

MAGIONE  – In poco più di un anno il comune di Magione si appresta ad essere uno dei più competitivi in Umbria nell’introduzione delle nuove tecnologie ad alta connettività internet. Ad un mese esatto dall’inizio della commercializzazione dei nuovi prodotti sono stati già stipulati oltre 350 contratti di libero mercato con i diversi operatori telefonici. Altrettanti i modem familiari sostituiti con quelli di nuova generazione. Il 60 per cento del territorio coperto da fibra ottica – che arriverà all’80 per cento il prossimo anno – con una potenza di 100megabits estendibile fino a 200megabits.Questi i primi dati ad appena un mese dall’inizio della commercializzazione dei nuovi prodotti ad alta connessione internet mentre sono in fase di progettazione i lavori per la copertura di altre frazioni del territorio comunale.

«Dopo l’attivazione delle venti cabine che hanno permesso la copertura dell’abitato di Magione (centro storico, Stazione, Caserino, Casenuove), San Savino, Dirindello, Sole Pineta, Soccorso e Bacanella – fanno sapere i responsabili dell’azienda TIM esecutrice dei lavori – è prevista entro la fine dell’anno la realizzazione di altri dieci armadi che consentiranno la copertura delle frazioni di Villa e Sant’Arcangelo, entro la fine dell’anno e nel 2018 della frazione di San Feliciano. A conclusione dei lavori si avrà la copertura quasi completa di tutto il territorio».

L’operazione si aggiunge  all’introduzione del modello “Fiber to Home”, in grado di garantire in presa diretta alle aziende delle zone artigianali di Bacanella, Soccorso e via Ariosto con potenzialità fino ad un gigabits.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
42 ⁄ 21 =