Peltristo, Civica Piegaro: ripristinare pieno servizio Uffici Postali in Umbria

 
Chiama o scrivi in redazione


Peltristo, Civica Piegaro: ripristinare pieno servizio Uffici Postali in Umbria

Peltristo, Civica Piegaro: ripristinare pieno servizio Uffici Postali in Umbria

E’necessario che vengano riattivate con urgenza le aperture quotidiane degli uffici postali, in modo da porre fine ad un disagio enorme per tutti gli abitanti di aree a rischio spopolamento e calo demografico che meritano maggiore attenzione, con tutte le precauzioni della normativa anticontagio”.

© Protetto da Copyright DMCA

E’ quanto chiede Augusto Peltristo, vicecommissario Lega Trasimeno e Capogruppo della Civica del Comune di Piegaro, insieme ai suoi Consiglieri Roberto Pinzo e Gianmaria Tei, con una missiva inviata alla Direzione Generale di Poste, Anci dell’Umbria, Regione e Prefettura.

Un intervento risolutivo riguardo alla riduzione dei giorni di apertura di molti uffici postali nella nostra regione, dovuta all’emergenza sanitaria, che sta portando gravi disagi e disservizi a tanti cittadini, soprattutto a quelli che vivono nei piccoli paesi. “La riduzione dei giorni di apertura degli uffici postali – dice Peltristo – causa inevitabilmente difficoltà negli spostamenti e il maggior afflusso di persone che si crea negli unici uffici aperti, porta alla formazione di pericolosi assembramenti tra gli utenti. Dobbiamo – prosegue Peltristo – mantenere i servizi fondamentali nei piccoli comuni, a maggior ragione nei territori montani e nelle aree interne”.

“Il nostro Gruppo Consiliare – conclude il Capogruppo – nel proprio ruolo istituzionale e di garanzia del bene pubblico, esprime il suo disappunto, per quanto sta avvenendo in molti comuni della nostra regione, ovvero il prolungamento oramai ingiustificato della riduzione dei giorni di apertura di molti uffici postali, privando molte persone di un servizio essenziale come quello postale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*