Il regista Marco Tullio Giordana a MusicaCinemaTeatro a San Savino di Magione

da Luigina Miccio
Il regista Marco Tullio Giordana sarà ospite della rassegna “Musica CinemaTeatro” in programma dal 29 agosto al 6 settembre presso il castello di San Savino, Magione (PG). Tre gli appuntamenti previsti per la rassegna in cui il piacere della cultura si unisce a quello della buona cucina, in un concetto di conviviale ospitalità. Primo appuntamento Cena e Teatro, venerdì 29 agosto, ore 21.15, in cui l’attore Ciro Masella presenta Reading NOVECENTO dall’omonimo romanzo di Alessandro Baricco. Sabato 30, nella suggestiva cornice della piazza del castello, per Cena e cinema proiezione del film Romanzo di una strage diretto da Marco Tullio Giordana che interverrà alla serata insieme agli attori Denis Fasolo e Fabrizio Parenti; ultimo appuntamento con Cena e musica sabato 6 settembre con il concerto blues, realizzato in collaborazione con Trasimeno Blues, Denise Den Den Trio.

«San Savino, con la sua caratteristica piazzetta dotata di un’acustica perfetta – spiegano gli organizzatori – si sta sempre più proponendo come luogo ideale di incontri con grandi artisti. È il caso della pianista Angela Hewitt che quest’estate ha proposto in questa piazza uno dei concerti del Trasimeno Music Festival e si prosegue con queste prima rassegna che intende proporsi come opportunità per il pubblico di poter incontrare grandi artisti e personaggi della cultura in un momento conviviale in cui anche la cucina diventa cultura».

Ospite di eccezione, per questa prima edizione, il regista Marco Tullio Giordana e il film Romanzo di una strage ricostruzione dell’attentato alla Banca Nazionale dell’Agricoltura di Piazza Fontana a Milano, in cui muoiono diciassette persone e ne restano ferite ottantotto, il 12 dicembre 1969 e dei fatti che seguirono: le varie piste seguite dalla magistratura, la misteriosa morte, avvenuta durante un interrogatorio, dell’anarchico Giuseppe Pinelli; quella conseguente del commissario Luigi Calabresi che seguiva le indagini.

[divider]

[divider]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*